Anche Spoleto piange la scomparsa dell’ambasciatore italiano della Repubblica del Congo Luca Attanasio

  • Letto 1357
  • A settembre era venuto con la moglie in visita alle suore della Sacra Famiglia

    Anche Spoleto piange la scomparsa dell’ambasciatore italiano della Repubblica del Congo Luca Attanasio, ucciso oggi in un attentato nel Congo orientale insieme al carabiniere Vittorio Iacovacci.

    Il 29 settembre scorso l’ambasciatore Attanasio era venuto in visita a Spoleto per incontrare le suore della Sacra Famiglia di Spoleto a seguito del rimpatrio di Suor Annalisa Alba, missionaria da anni in Congo rientrata in Italia dopo un peggioramento delle condizioni di salute a causa del Covid-19.


    L’ambasciatore, che le suore vollero ringraziare incontrandolo di persona, venne insieme alla moglie Zakia Seddiki, presidente onorario dell’associazione Mama Sofia.

    Era un uomo dalle doti umane straordinarie, un diplomatico giovane e molto capace – sono state le parole del Sindaco Umberto de Augustinis – Era anche un amico della nostra comunità, come testimoniato dalla sua recente visita a Spoleto. Ci uniamo al cordoglio nazionale per questo terribile attentato che ha causato la morte anche del carabiniere Iacovacci”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....