A Spoleto gli studenti della West Georgia University

  • Letto 214
  • Ricevuti a Palazzo comunale insieme ai docenti americani e alle collaboratrici Elisa Bassetti e Daniela Cittadoni

    Nei giorni scorsi è stato ricevuto a Palazzo comunale un gruppo di 15 studenti della West Georgia University, accompagnato dai docenti Chad Davidson, iniziatore della Summer school a Spoleto nel 2012, da Meg Pearson e da Matt Franks .

     

    Il gruppo, tornato negli Stati Uniti domenica scorsa, ha trascorso a Spoleto quattro settimane, seguendo lezioni di letteratura nord americana e di scrittura creativa.

    Gli studenti e i docenti sono stati accolti in Municipio, nella Sala dello Spagna, dal vice sindaco Beatrice Montioni: ”è stato un piacere avervi qui e vi ringraziamo per aver scelto la nostra città per il settimo anno consecutivo. L’auspicio è di poter proseguire questa duratura e calorosa collaborazione, come è stato in queste prime sette edizioni”. 

    Il gruppo di studenti e docenti era accompagnato, inoltre, dalle due collaboratrici storiche dell’Università della West Georgia, Elisa Bassetti, che ha consegnato agli studenti un attestato di frequenza di un corso di lingua italiana e Daniela Cittadoni, guida turistica che insieme alla Bassetti supporta fin dall’inizio l’iniziativa avviata dall’università statunitense. 

    Nel corso dell’incontro il professore Chad Davidson è stato omaggiato di un vocabolario italiano-spoletino quale segno di gratitudine per alimentare, ogni anno, questa esperienza didattica universitaria con entusiasmo.

    Il vice sindaco Beatrice Montioni ha, inoltre, consegnato ad ognuno dei soggetti presenti due originali riproduzioni di stampe antiche illustrative della Spoleto del passato. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!