Ospedale di Spoleto, il dott. Maurizio Stefanelli é il nuovo primario di pediatria

  • Letto 476
  • Fiaschini: «Una figura professionale di primo piano per permettere un’ulteriore crescita delle strutture ospedaliere di Foligno e Spoleto»

    Il dottor Maurizio Stefanelli, perugino classe ’56, è il nuovo direttore della struttura complessa unica di Pediatria degli ospedali “San Giovanni Battista” di Foligno e “San Matteo degli Infermi” di Spoleto. La nomina del primario è stata deliberata dal Commissario Straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Imolo Fiaschini e il professionista ha già preso servizio a metà maggio.

    Laurea in Medicina e Chirurgia e specialista in Pediatria, dopo una prima esperienza come pediatra di libera scelta, dal 1989 ha prestato servizio presso l’Azienda Ospedaliera di Perugia dove ha potuto maturare una vasta esperienza professionale in molteplici campi della Pediatria, dal Centro Immaturi (poi Terapia Intensiva Neonatale) ad aiuto corresponsabile di Emato-Oncologia Pediatrica occupandosi in particolare di tumori cerebrali e le neutropenie croniche. 

    Dal 2008 al 2019 ha ricoperto il ruolo di responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale “Day Hospital/Day Service/Ambulatorio Pediatrico”, dal 2012 al 2015 sostituto del Responsabile di Struttura Complessa di Clinica Pediatrica, nel 2016 Direttore facente funzioni della Struttura Complessa di Clinica Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia. 

    Dal 1994 il dottor Stefanelli svolge attività di ecografia pediatrica e dal 2008 è stato nominato Responsabile del Servizio di Ecografia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia (Servizio che esegue circa 1.900 ecografie/anno). I principali campi di interesse sono la nefro-urologia pediatrica e l’ecografia pediatrica.

    Il Commissario Straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Imolo Fiaschini ha voluto incontrare il nuovo primario della struttura unica di Pediatria per porgere, a lui e al suo staff, i migliori auguri di buon lavoro. 

    “Abbiamo scelto un valido professionista – ha spiegato il manager sanitario – che vanta una rilevante esperienza e pratica clinica ricoprendo ruoli di primissimo piano all’Azienda Ospedaliera di Perugia. Una figura professionale di primo piano per permettere un’ulteriore crescita delle strutture ospedaliere di Foligno e Spoleto, favorirne l’integrazione dei servizi e delle competenze ed offrire servizi di qualità ai nostri utenti”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!