Ultime due settimane per Green Summer Camp

I centri estivi comunali per lo 0-3 andranno avanti fino al 14 agosto. Iscrizioni fino al 30 luglio

Proseguiranno anche nel mese di agosto le attività del Green Summer Camp, i centri estivi comunali per i bambini da 0 a 3 anni. Iniziati lo scorso 6 luglio presso le strutture degli asili nido Il Girotondo (viale Martiri della Resistenza) e Il Bruco (via Olimpia a San Giacomo), i centri estivi hanno finora accolto 55 bambini su 60 posti disponibili, con una richiesta da parte delle famiglie anche per il terzo e ultimo modulo che si terrà dal 3 al 14 agosto.

Una risposta molto positiva da parte dei genitori, con nuove domande per bambini che non hanno frequentato durante il mese di luglio e, in molti casi, con richieste di poter far continuare a frequentare il Green Summer Camp ai propri figli. Gli uffici della Direzione servizi alla persona del Comune di Spoleto stanno lavorando proprio in questi giorni per dare la possibilità di frequentare un secondo modulo in base alla lista di attesa e fino a completamento dei posti (è possibile iscriversi fino a giovedì 30 luglio).

 

Nelle prime due settimane, ossia dal 6 al 17 luglio, al nido Il Girotondo sono stati accolti 23 bambini su 25 posti disponibili e 8 su 10 posti disponibili al Bruco di San Giacomo, mentre dal 20 al 31 luglio nella struttura di viale Martiri della Resistenza hanno frequentato il centro estivo 14 bambini su 15 posti disponibili e al Bruco 10 su 10 posti.

Il servizio sta andando molto bene e siamo molto soddisfatti della risposta ricevuta da parte delle famiglie, segno che la scelta di attivare i centri estivi anche per lo 0-3 è stato giusta – sono state le parole del vicesindaco Beatrice MontioniNon nascondo però che siamo ancora in attesa di avere riferimenti chiari per la riapertura dei nidi a settembre. Ad oggi non abbiamo indicazioni perché siamo ancora in assenza di linee guida da parte del Ministero. Questo sta comportando l’impossibilità di stilare la graduatoria definitiva per il prossimo anno educativo, proprio perché non sappiamo quanti bambini potremo accogliere e a quali condizioni”.

Come amministrazione comunale, pur in un quadro tutt’altro che chiaro e definito – ha aggiunto la Montioni – stiamo valutando strategie e modalità per la riapertura dei tre asili nido comunali e la formazione del personale per sostenerlo in questo nuovo percorso, in modo tale  da fornire risposte alle famiglie e ridurre al minimo i disagi”

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Zorro 2020-07-23 19:20:34
In genere ci sono due gatti un cane ed un cavallo agli eventi compresi il direttore di palazzo collicola ma.....
Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
Paolo 2020-06-30 22:54:58
Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......