Ventenne segregata in casa dal fidanzato per gelosia: intervengono i Carabinieri

  • Letto 510
  • È successo a Spoleto 

    Nel corso della settimana – si legge in una nota stampa del Comando Provinciale  – il pronto intervento dell’Arma dei Carabinieri di Spoleto è intervenuto su disposizione della Centrale Operativa nel centro cittadino dov’era stata segnalata la presenza di un donna affacciata ad una finestra che richiedeva aiuto. Nel giro di pochi minuti i militari dell’Arma giungevano sul posto a tutela dalla donna, presunta vittima di un caso di violenza di genere.
    Nel dettaglio la ventenne ha dichiarato ai militari intervenuti che a seguito di discussione con il proprio ragazzo coetaneo, identificato successivamente dagli operanti, questi – dopo aver chiuso a chiave la porta d’ingresso dall’interno, disattivato la connessione “wi-fi” e sottrattole il telefono cellulare – l’aveva costretta, contro la propria volontà, a restare in casa ostacolandole ogni contatto esterno ed impedendole di uscire per l’intera notte.

    L’ennesima discussione – prosegue la nota  – avuta tra i due per motivi di gelosia aveva spinto il giovane al compimento di tale grave condotta di privazione della libertà.
    Solo alle prime luci del mattino, la donna approfittando della distrazione del fidanzato è riuscita ad aprire la finestra e a chiedere aiuto ai passanti.
    La donna di origine straniera appariva alquanto scossa per la condotta patita dal ragazzo convivente e alla vista dei militari riacquisiva la serenità rispetto alla notte affrontata contraddistinta dalla grave privazione della libertà personale.
    A conclusione degli accertamenti gli investigatori hanno depositato informativa alla Procura della Repubblica di Spoleto ipotizzando a carico del ragazzo il reato di sequestro di persona.
    Le persone – conclude la nota  – sottoposte ad indagini preliminari si presumono innocenti.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....