Un 2022 ottimo e tante novità per il Boxing Club “Diego Bartolini”

  • Letto 623
  • Numerosi gli eventi in programma nel 2023: si riparte il 18 febbraio

    L’associazione pugilistica, nell’anno appena conclusosi, ha conquistato un gran numero di medaglie d’oro. Stretta una partnership con la cooperativa “Il Cerchio”

    Sono state oltre 70 le persone presenti alla cena organizzata dall’Asd Boxing Club “Diego Bartolini” per illustrare i risultati ottenuti nel 2022 e presentare le novità all’orizzonte. Un anno, quello appena conclusosi, ricco di soddisfazioni e vittorie per i giovani atleti e i tecnici del sodalizio spoletino, divenuta la prima società umbra per match vinti, numero di affiliati ed eventi organizzati (come ad esempio il “Natale Boxing Day”). Il tutto in ambito giovanile, amatoriale e agonistico.

    In particolare, sono state ottenute

    – 3 medaglie d’oro regionali nella Coppa Italia, riservata ai giovani fino a 13 anni con le coppie Francesco Rancani-Teresa Marinò; Adelmo Gabriele Giacomelli-Nicolas Sereni; Giorgia Federiconi-Gaia Cesaretti
    – 1 medaglia d’oro nazionale nella competizione Coppa Italia a Chianciano Terme con Adelmo Gabriele Giacomelli
    – 3 medaglie d’oro regionali su 5 disponibili nella disciplina “Sparring-Io”, che hanno permesso alla società di accedere alle finali nazionali svoltesi all’interno del Trofeo Coni a Chianciano Terme e concluse con la vittoria di 1 oro con Adelmo Gabriele Giacomelli e 1 bronzo con Giorgia Federiconi
    – 2 medaglie d’oro nell’ambito del “Trofeo delle cinture dell’Adriatico” con Irene Patito e Gaia Cesaretti (categoria Gym Boxe)
    – la concessione del titolo di “Centro Coni”. Un traguardo, spiegano i tecnici, “importante che ci proietterà verso mete più ambite”

    Da registrare anche le ottime performance di Simone Lezi e Giovanni Favaroni (impegnati nelle finali della Coppa Italia a Roseto degli Abruzzi) e di Matteo Rosati e Filippo Tini, cresciuti in maniera esponenziale nel giro di un anno al punto da essere stati designati a partecipare ai campionati italiani assoluti IBA (la massima espressione del pugilato olimpico nazionale).

    Il 2023 si preannuncia altrettanto importante per l’Asd Boxing Club “Diego Bartolini”. Con la cooperativa sociale “Il Cerchio”, ad esempio, è stata stipulata un’apposita partnership che consentirà ai richiedenti asilo provenienti da zone disagiate e di guerra di svolgere attività fisica e sportiva.

    Per quanto riguarda gli eventi, si ripartirà il 18 febbraio e al momento ne sono previsti 7 per gli agonisti ed altrettanti per i giovani. A questa lista si aggiungono poi il trofeo per gli amatori e i campionati regionali nonché nazionali che vedranno protagonisti: Arlind Biscia (nella categoria Youth), Gabriele Rustici (Youth), Adelmo Gabriele Giacomelli (Schoolboy), Lorenzo Rainone, Filippo Timi, Matteo Rosati, Riccardo Baldoni e Ismail Solar (Elite).

    Il presidente Roberto Lattanzi, il vice Rosario Cavallaro, la segretaria Alexandra Almon, i tecnici Valentino Giacomelli, Valentino Spera (responsabile regionale dell’attività giovanile), Giuliano Iacovara, Romano Berardi, Franco Alessi, Alessandro Russo e Valentina Saba nel corso della cena conviviale hanno poi ringraziato tutti gli sponsor che nel 2022 si sono adoperati al fine di sostenere le attività portate avanti dalla società sportiva: Caffè Aci, La Taverna del Pescatore, Martiniani Service, S-Event e Ciemme impianti elettrici.

    Doverosi i ringraziamenti alle famiglie, che ogni giorno affidano i propri figli ai tecnici dall’Asd Boxing Club “Diego Bartolini”. “Noi crediamo fermamente che attraverso lo sport si diventa persone migliori e portando i vostri figli vuol dire che ci credete anche voi”. Un grazie infine è andato ai ragazzi che “con passione, impegno e perseveranza” frequentano la palestra di Montarello e a Massimo Menghini presente alla cena “con la sua telecamera a titolo completamente gratuito”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....