Boxe, Rustici conquista la medaglia d’argento al torneo nazionale “Alberto Mura”

  • Letto 584
  • Il pugile dell’Asd Boxing Club “Diego Bartolini” grande protagonista della manifestazione della FPI svoltasi a Santa Maria degli Angeli

    Ennesima, grande soddisfazione per l’Asd Boxing Club “Diego Bartolini”. Dopo la convocazione di Adelmo Gabriele Giacomelli agli Europei che si terranno in Slovenia ad agosto, a far sorridere ancora il sodalizio biancorosso è stato Gabriele Rustici. Il giovane pugile ha infatti conquistato la medaglia d’argento al torneo nazionale “Alberto Mura”, promosso dalla Federazione pugilistica italiana in collaborazione con l’associazione sportiva spoletina al Pala Eventi di Santa Maria degli Angeli dal 7 al 9 e dal 14 al 16 luglio.

    La manifestazione ha visto la partecipazione di numerosi atleti provenienti da tutta Italia delle categorie “Schoolboy” (13-14 anni), “Junior” (15-16 anni) e “Youth” (17-18 anni). Rustici, unico rappresentante in gara dell’Umbria (Giacomelli è stato escluso in seguito alla chiamata in Nazionale), ha sfoderato una serie di prestazioni convincenti che gli hanno consentito di qualificarsi alla finale ed arrivare ad un passo dal trionfo. “Un risultato straordinario per lui, per l’intera città e per il movimento pugilistico umbro” commentano i tecnici dell’Asd Boxing Club “Diego Bartolini” Valentino Giacomelli e Valentino Spera.

    “Rustici, originario di Montefalco ma ormai spoletino d’adozione, ha un talento importante e delle capacità tecnico-tattiche incredibili. Inoltre, essendo longilineo, possiede delle braccia molto lunghe e sa come fare male agli avversari”. Pur salendo sul ring non in perfetta forma fisica a causa di un problema intestinale, il giovane pugile è riuscito comunque ad offrire una performance di grande livello perdendo la finale per un solo punto. “Ha svolto un grande match – aggiunge Giacomelli – facendo contare l’avversario, imbattuto, al primo round. La condizione di disagio, in seguito, non gli ha permesso di mantenere la stessa intensità e lo stesso ritmo nelle riprese successive e così, alla fine, ci siamo dovuti accontentare della medaglia d’argento”.

    Resta, in ogni caso, la soddisfazione per aver centrato un traguardo prestigioso che certifica la bontà del lavoro svolto in maniera quotidiana dallo stesso Rustici che dagli allenatori della società spoletina. Tanti, inoltre, gli applausi tributati dalla folta platea comprendente campioni del calibro di Francesco Damiani e Roberto Cammarelle, il direttore tecnico delle squadre nazionali italiane di boxe Emanuele Renzini, il presidente della Federazione pugilistica italiana Flavio D’Ambrosi, quello onorario Franco Falcinelli ed il presidente della sezione umbra della FPI Simone Duchi.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....