Spoleto65, potenziati i controlli in centro

  • Letto 275
  • Il servizio di ordine pubblico vedrà impiegati  Polizia di Stato, Scientifica, Digos, Polizia Stradale,  Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale

    Ha avuto inizio ieri a Spoleto – si legge in una nota stampa diffusa dalla Questura  – la 65esima edizione del Festival dei due Mondi che ospita artisti a livello internazionale valorizzando al contempo i teatri, gli spazi all’aperto e i luoghi che contraddistinguono il territorio spoletino.

    Il Festival, quest’anno offrirà la possibilità di assistere a più di 60 spettacoli con oltre 500 artisti provenienti da 36 Paesi.

    Al fine di assicurare la sicurezza di un evento di portata internazionale, da sempre richiamo di turisti e di un pubblico numeroso, la Questura ha predisposto un importante dispositivo di sicurezza finalizzato a prevenire minacce di natura terroristica, turbative per l’ordine pubblico o azioni che possano, in qualsiasi modo, mettere in pericolo l’incolumità delle personalità e dei partecipanti all’evento.

    Il servizio di ordine pubblico vedrà impiegati, fino al 10 luglio, sotto la direzione del Dirigente del Commissariato di Spoleto, equipaggi dedicati della Polizia di Stato, della Polizia Scientifica, della Digos, della Polizia Stradale, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale.

    Il dispositivo ha la finalità di assicurare che tutti gli eventi si svolgano in sicurezza, garantendo l’ordine pubblico e assicurando ai turisti e al pubblico di poter godere del Festival in tutta tranquillità.

    Importante sarà anche il contributo della Polizia Stradale che garantirà la sicurezza dei partecipanti evitando il minimo disagio per l’arrivo in città e per la circolazione.

    I servizi – conclude la nota – vedranno in campo anche gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche che, insieme al personale del Commissariato, effettueranno dei controlli – sia statici che dinamici – nei vari quartieri della città, nelle principali vie d’accesso e lungo le strade più trafficate.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....