Spoleto, candele in piazza per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni

  • Letto 2479
  • (DMN) Spoleto – Sono già passati due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni, il ventottenne ricercatore italiano dottorando dell’Università di Cambridge, rapito, torturato ed ucciso, in circostanze misteriose in Egitto. Il corpo di Giulio fu ritrovato il 3 febbraio 2016 in un fosso sulla strada che da Il Cairo conduce ad Alessandria. L’omicidio Regeni, ad oggi, non ha moventi ne mandanti. Per ricordare la scomparsa del giovane ricercatore italiano e per non spegnere le luci sull’inchiesta della sua misteriosa morte, Amnesty International promuove un evento di sensibilizzazione che coinvolgerà centinaia di piazze in tutta italia, giovedì 25 gennaio alle 19:41.

    Noi proseguiamo a coltivare una speranza: che quell’insistere giorno dopo giorno a chiedere la verità, quelle iniziative che quotidianamente si svolgono in Italia e non solo producano il risultato che attendiamo: l’accentramento delle responsabilità per la sparizione, la tortura e l’uccisione di Giulio. – ha dichiarato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia in una nota ufficiale –  Quella verità la deve fornire il governo egiziano e deve chiederla con forza quello italiano” .

    In Umbria anche Spoleto aderisce all’evento promosso da Amnesty International. I cittadini si riuniranno in Piazza Garibaldi, accendendo delle candele, per chiedere verità e giustizia sull’omicidio di Giulio Regeni. Tutti possono partecipare.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....