Spoleto, grande partecipazione per la presentazione dell’ultimo libro di Massimo Franco

  • Letto 388
  • “C’era una volta Andreotti” presentato a Palazzo Leti Sansi. Il Sindaco de Augustinis ha svelato un episodio inedito sul legame tra Andreotti e Spoleto

    Grande partecipazione di pubblico domenica 17 Marzo 2019 a Spoleto nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso, 37) per la presentazione dell’ultimo libro di Massimo Franco “C’era una volta Andreotti”. All’incontro, moderato dal giornalista e presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, Roberto Conticelli, sono intervenuti Giuseppe De Rita, fondatore del Censis, Ada Urbani, assessore alla cultura del Comune di Spoleto, il presiede Dario Pompili, presidente dell’ Associazione Amici di Spoelto ed il sindaco Umberto de Augustinis.

    Proprio quest’ultimo ha ricordato un inedito episodio che testimonia il legame di Andreotti con la città di Spoleto: “Ogni anno – ha raccontato de Augustinis – mandava una donazione alla scuola materna di San Domenico, per sostenere le rette dei bambini più bisognosi”. A cento anni dalla nascita, tra luci ed ombre, Massimo Franco ha tratteggiato una immagine di un Andreotti, tra pubblico e privato cui hanno contribuito anche le testimonianze di Giuseppe De Rita e di qualche spettatore d’eccezione, come il giornalista Nuccio Fava, seduto tra il pubblico in prima fila.
    L’iniziativa, inserita tra gli eventi del Comune di Spoleto e dell’assessorato alla cultura, è stata curata dall’Associazione Amici di Spoleto e si è avvalsa del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto e della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!
    daisy 2019-09-11 18:20:47
    Per caso fra i vari artisti c'è anche FABRIZIO CONSOLI? l'ho sentito in Germania dove è famosissimo . Grazie
    Marco 2019-09-09 07:35:24
    Bene sono contento per la realtà spoleto a ora e3 tempo di pagare gli ex dipendenti Maran non falliti
    Marco 2019-08-31 17:27:05
    Complimenti e buon lavoro a G. Gasprini.