Rocca Albornoziana: ecco la sala ‘Luigi Antonini’, un nuovo spazio polivalente al servizio della città

  • Letto 2346
  • Dopo un accurato intervento di funzionalizzazione, Sabato 25 Marzo 2017 alle ore 16:30 il Comune di Spoleto e  la direzione del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto presenteranno al pubblico la Sala “Luigi Antonini”, un nuovo spazio polivalente nella Rocca Albornoz di Spoleto a disposizione della città per iniziative congressuali e culturali.

    In occasione di questo importante avvenimento, l’Associazione Amici di Spoleto onlus  organizza alla Rocca un concerto in ricordo di Luigi Antonini, personaggio chiave della storia spoletina nella seconda metà del Novecento, fondatore nel 1960 dell’Associazione Amici di Spoleto; consigliere dal 1961 dell’Azienda Turismo; fondatore, nel 1962, insieme con Giuseppe Ermini (Rettore dell’Università di Perugia e Presidente del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo) e con Giovanni Polvani (Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche), dell’Ente Rocca, e sempre nel 1962 con Gian Carlo Menotti della Fondazione Festival dei Due Mondi.

    Alla presentazione interverranno il sindaco della Città di Spoleto, Fabrizio Cardarelli, il presidente dell’Associazione “Amici di Spoleto”, Dario Pompili, e il direttore del Museo Nazionale del Ducato, Rosaria Mencarelli.

    A seguire, si terrà il concerto dal titolo “…E lieve come un fiabesco canto suonò la notte”, con Nyla van Ingen (soprano) e Lucia Sorci (pianoforte). In programma, brani di Franz Schubert, Alban Berg, Ottorino Respighi e Maurice Ravel. La serata si concluderà con un aperitivo offerto dall’Associazione “Amici di Spoleto”.BANNER-DUE-MONDI

     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2019-11-12 12:08:28
    Quali meriti ha costei per essere stata nominata senatore a vita, oltre al fatto di essere ebrea e viva? L'avremo.....
    Caterina 2019-11-09 11:12:58
    Non
    Franco 2019-11-08 10:39:51
    Bellissima iniziativa!!! Bravi
    massimo 2019-11-07 12:51:51
    Tanti Auguri.......sei il migliore
    carlo neri 2019-10-29 07:16:31
    Dopo il terremoto del 2016 il palazzo era stato ritenuto agibile? Quanti altri solai dovranno crollare prima che si cominci.....