Spoleto, Giornata Mondiale della Poesia 2022

  • Letto 1012
  • Quattro le iniziative organizzate dal Comune  in programma lunedì 21 marzo

     
    Lunedì 21 marzo si celebra la ​​Giornata mondiale della Poesia, istituita dalla XXX Sessione della Conferenza generale dell’Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo dell’anno successivo. La ricorrenza, che coincide con il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione della comunicazione e della comprensione interculturale, della diversità linguistica, della comunicazione e della pace.
     
    Il Comune di Spoleto ha deciso di celebrare questa Giornata organizzando quattro iniziative che coinvolgeranno le scuole, le attività commerciali e alcuni spazi pubblici nel centro storico e nelle frazioni. 
     
    “Diamo spazio alla poesia invadendo pacificamente la nostra città – ha spiegato l’assessore alla valorizzazione delle culture, della qualità e della bellezza della Città e del territorio Danilo Chiodetti – In un momento in cui assistiamo ad un’invasione militare violenta e drammatica in Ucraina, noi vogliamo esaltare la forza dirompente della poesia, il suo essere vitale e pacifica, celebrarla coinvolgendo la città, gli spazi pubblici, i luoghi vissuti quotidianamente. La forma artistica travalica i confini, ci libera dai condizionamenti, rigenera e rinforza i nostri pensieri: in definitiva ci aiuta, ad amare la bellezza e a rifiutare categoricamente ogni forma di violenza”. 
     
    Per quanto riguarda le scuole l’appuntamento sarà con CRUCIRIME, laboratori didattici per giocare con le rime di Bruno Tognolini. Nello specifico si tratta di incontri on-line con le classi seconde delle scuole primarie XX Settembre, Le Corone e Francesco Toscano.
     
    Nel pomeriggio di lunedì 21 marzo è in programma POETI IN PIAZZA, la poesia scende nelle piazze e nei giardini. A partire dalle ore 15.00 si terranno ogni 30 minuti delle performance poetiche nei giardini di piazza della Vittoria, in quelli di largo Moneta (viale Trento e Trieste) e nei giardini di viale Giacomo Matteotti. Spazio alla poesia anche nella piazza di Madonna di Baiano (ore 16.45) e al Castello di San Giacomo (ore 17.30). Gli autori che parteciperanno alle performance poetiche sono Alberto Conti, Elisabetta Comastri, Cristina Antonini, Rutilio Clivi (letto da Giovanni Lanieri),  Sandro Costanzi, Anna Rita Antonelli, Maila Bordini, Sara Simonetti, Lorella Natalizi, Manola Antinori Petrini, Carlo Laureti.
     
    Due invece le iniziative organizzate per l’intera giornata. La prima è VETRINE POETICHE, che vedrà fiorire la poesia nelle vetrine degli esercizi commerciali. Ciascun titolare dell’attività allestirà la propria vetrina con la poesia da scelta e la foto del poeta o della poetessa, un modo per celebrare la bellezza del testo insieme agli autori e alle autrici.
     
    L’altro appuntamento è POESIA UNDERGROUND, realizzato in collaborazione con Umbria mobilità. Lungo i percorsi della mobilità alternativa (scale mobili e tapis roulant, foto) verranno trasmesse in diffusione sonora le poesie lette da poetesse e poeti della città.
     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....