Spoleto Futura: “La battaglia per il ripristino del nostro Ospedale deve essere più incisiva che mai”

  • Letto 454
  • Il comunicato stampa

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Sarà troppo tardi per ravvedersi e battere finalmente i pugni per il nostro Ospedale?
    Solo questa mattina, alla vigilia dello smantellamento del reparto di Ostetricia e Ginecologia e la chiusura di Pediatria, il Sindaco di Spoleto, indossando la fascia tricolore, ha diffidato la Usl a portare via qualsiasi cosa dall’Ospedale di Spoleto definendola “una rapina”.
    Infatti oggi, nelle prime ore del pomeriggio, sarebbe dovuto iniziare il trasferimento a Foligno di tutte le attrezzature presenti nelle sale parto di Spoleto, per trasformare il reparto di Ostetricia e Ginecologia in Ortopedia rendendo così irreversibile questa decisione ed impossibile di conseguenza il ritorno del Punto Nascite a Spoleto, oltre alla chiusura del reparto di Pediatria. Decisioni prese senza informare ed ascoltare la Città, senza che il progetto del Terzo Polo abbia ancora alcun parere favorevole, neanche dal Ministero.

    Ovviamente Spoleto Futura, pur essendo all’opposizione di questa amministrazione ma essendosi sempre battuta per l’Ospedale di Spoleto, ha ritenuto doveroso e necessario supportare il Sindaco in questa iniziativa, anche se tardiva, ma che lancia un messaggio chiaro e forte: la Città di Spoleto non è disposta a perdere il proprio Ospedale, non è disposta a perdere il suo Punto Nascita, non è disposta a vedersi portare il via il suo futuro, la sua identità.
    D’altronde tutto il Consiglio Comunale, pur non essendo oggi al completo, nel Dicembre 2021 aveva votato all’unanimità una mozione che impegnava il Sindaco a fare tutte le azioni necessarie per far si che l’Ospedale di Spoleto riavesse tutti i servizi ante covid, oltre a porre l’accento sull’importanza della medicina territoriale.
    A questo punto, in ogni caso, la battaglia per il ripristino del nostro Ospedale deve essere più incisiva che mai e già è stata indetta una manifestazione per Sabato 23 Settembre alla quale mi auguro parteciperanno tutti i cittadini di Spoleto e che li veda tutti riuniti sotto una e una sola bandiera che è il Gonfalone della Città di Spoleto, perché le battaglie così importanti devono essere combattute da tutti, senza distinguo di bandiere politiche, ma solo per il bene della propria Città.


    Spoleto Futura

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....