Spoleto, fino a domenica 27 maggio, nelle Farmacie Comunali, misurazione della glicemia, del colesterolo e del peso corporeo

BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOAnche le Farmacie comunali di Spoleto partecipano al progetto di Assofarm Umbria “Io mi sto a cuore” che, da oggi a domenica 27 maggio, propone ai clienti la misurazione assistita e gratuita di pressione sanguigna, glicemia del colesterolo totale e del peso corporeo.

 “Le farmacie comunali umbre aderenti ad Assofarm sono quarantotto, danno lavoro ad oltre trecento risorse e sviluppano un volume di affari stimato in circa settanta milioni di euro – sono state le parole del Presidente di Assofarm Virgilio Puletti nel corso della presentazione della scorsa settimana – ci stiamo impegnando a fondo alfine di fare emergere, nelle varie gestioni diffuse sul territorio regionale, una comune identità”.

“La caratteristica saliente della missione delle Farmacie Pubbliche è quella di operare tenendo conto sia dell’anima imprenditoriale che di quella sociale. L’una non esclude l’altra anzi, quando si parla di farmacie comunali l’una deve e può rafforzare l’altra”.

[wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

“Il progetto è attivo fino a domenica 27 maggio in tutte le farmacie pubbliche dell’Umbria aderenti ad Assofarm – ha aggiunto Puletti – ed è la prima volta che una iniziativa viene attuata all’unisono dalle farmacie pubbliche della nostra Regione”.

“Il progetto prevede le auto misurazioni assistite della pressione sanguigna, della glicemia del colesterolo totale e del peso corporeo – ha spiegato Ilario Baratta, Responsabile del Coordinamento Tecnico di Assofarm Umbria – I dati raccolti verranno trascritti in una scheda dedicata che i pazienti consegneranno al Medico di Medicina Generale”. 

“Abbiamo deciso, afferma Baratta, di attivare il progetto Io mi sto a cuore perché in Italia le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte, essendo responsabili del 44% circa dei decessi. Fare prevenzione, quindi, è di fondamentale importanza sia dal punto di vista sociale, che sanitario ed economico”.

Il Progetto Io mi sto a cuore ha ottenuto il patrocinio della Regione dell’Umbria, della Provincia di Perugia, dell’Ordine dei Farmacisti di Perugia e di tutti i Comuni dell’Umbria proprietari di Farmacie iscrtte ad Assofarm che hanno aderito all’iniziativa.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

carlo 2021-06-11 16:33:03
Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
carlo 2021-06-11 16:28:35
E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....