Sisma e crisi: domani Maurizio Landini a Norcia e Spoleto

  • Letto 294
  • Ore 18:30 a Villa Redenta

    Domani, sabato 6 aprile, il segretario generale della Cgil Maurizio Landini sarà nelle zone terremotate umbre per completare il viaggio che la Cgil sta effettuando nelle aree del cratere, un’occasione per incontrare sindaci, associazioni, cittadini, lavoratori e pensionati e fare insieme un bilancio sulla ricostruzione post-terremoto, a quasi tre anni dalla prima scossa che ha colpito un vasto territorio.

    Landini sarà prima a Norcia, alle ore 16.00 piazza San Benedetto, per poi spostarsi presso la locale Camera del Lavoro. 

    Alle 18.30 il segretario generale della Cgil parteciperà infine ad un incontro pubblico dal titolo “Sisma e Crisi” a Spoleto, presso villa Redenta. 
    Il viaggio della Cgil nelle aree terremotate ha visto 10 tappe, attraverso 4 regioni: Marche, Lazio, Abruzzo e Umbria. Prosegue così quel percorso che la Cgil nazionale insieme alle strutture territoriali ha intrapreso fin da subito coinvolgendo la popolazione in percorsi di partecipazione volti a riorganizzare i servizi primari, a contrastare lo spopolamento e l’impoverimento delle aree interne del cratere, a promuovere lo sviluppo locale.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    LIVE Frosinone-Perugia: segui in diretta la sfida dello 'Stirpe' – Servizio di informazione 2020-02-16 22:05:34
    […] Serie B, Frosinone-Perugia 1-0 | Due Mondi News – Il quotidiano … […]
    Enrico 2020-02-14 22:44:56
    Se non sta bene questa nomina ( preoccupati perché di sinistra) trovatene una voi nel vostro ambito... Per il respiro.....
    marco morichini 2020-02-13 16:17:53
    ottimo
    il cospaiese 2020-02-12 22:57:02
    Missing. Stamattina purtroppo non c'era nessuno dell'Amministrazione Comunale a rendere onore ad uno dei pochi campioni sportivi che negli anni.....
    Sergio Caporicci 2020-02-12 15:03:10
    Meglio tardi che mai porgere le condoglianze alla famiglia senza polemizzare ci mancherebbe altro!