Simone Rosi carica la Ducato Futsal: “Questa nuova categoria non ci spaventa”

  • Letto 587
  • Sabato il primo impegno ufficiale in Coppa Italia: alle 15 al PalaRota arriva la RSA Città di Rieti

    Finalmente ci siamo! Dopo la preparazione, è tempo per la Ducato Futsal Spoleto di buttarsi nella avventura targata serie C1. Come consuetudine, si partità con la Coppa Italia e sabato arriverà, nella città del Festival, la RSA Città di Rieti, compagine che, proprio come la squadra di De Moares, ha vinto il proprio girone di serie C2; una gruppo già forte, rinforzato sul mercato per essere protagonista anche nella categoria superiore.
    “Si inizia un nuovo anno – dice capitan Rosi – con tanta voglia e determinazione; siamo belli carichi e questa nuova categoria non ci spaventa, sapendo della necessità di prenderla in modo adeguato, perché le squadre sono più preparate sia fisicamente che dal punto di vista tecnico-tattico”
     
     
    Un anno in più di esperienza potrebbe fare la differenza per il gruppo Ducato.
    “Noi siamo cresciuti tanto, è vero, e abbiamo ancora dei margini. L’innesto dei giovani sta andando bene, perché c’è un continuo confronto tra la vecchia guardia ed i ragazzi. Credo che il segreto sarà prendere questa stagione come una neo-promossa, con umilità e determinazione. La coppa sarà un bel banco di prova, anche perché lo scorso anno non è andata bene e c’è voglia di andare avanti e giocarcela”
    Intanto, per sabato, ci sarà qualche problema di formazione, con Vasilache squalificato e qualche acciaccato, il cui utilizzo sarà deciso in extremis. 
    L’appuntamento è il consueto: PalaRota ore 15. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....