Serie C2, Ducato Futsal-Accademy Foligno 11-4

  • Letto 478
  • La Ducato travolge l’Accademy e Vasilache ne fa quattro

    Ha avuto i suoi momenti di difficoltà la Ducato Futsal nel match casalingo con l’Accademy Foligno, ma alla fine è venuto fuori un rotondo risultato che ha evidenziato la differenza vista in campo tra le due compagini, soprattutto nei momenti in cui sono venute fuori le rotazioni a disposizione di De Moares, rispetto ai soli tre elementi facenti parte la panchina di un Accademy, presentatasi al PalaRota con lo scalpo della Virtus Gualdo di due settimane fa.
    Avvio deciso dei padroni di casa che, oltre al gran sinistro di Trapasso che vale l’1-0, non trovano altre reti sopratutto con Rosi che va a sbattere contro Campagnacci. Nel primo ribaltamento i folignati vanno vicini all’1-1, ma Stramaccioni c’è. Il 2-0 Ducato arriva proprio con Rosi, ben servito da De Moraes. Il match sembra incanalato, ma arrivano due minuti che rischiano di capovolgere il match: l’Accademy, trascinata da capitan Tempesta, prima raggiunge il pari e poi si divora il 3-2 sprecando un contropiede tre contro uno. Scampato il pericolo, la Ducato respira forte e riprende il bandolo della matassa. Cocco prima spreca un comodo tap in e poi insacca il 3-2 su assist di Trapasso; De Moraes libera un millimetrico sinistro rasoterra per il nuovo +2. L’ultima fiammata degli ospiti è la palombella con cui Bazzucchi dimostra che il piede non se ne va nemmeno a 49 anni. Poi devastante assolo dei padroni di casa: Vasilache trova due reti (nella prima a concludere un’ottima azione corale e l’assist di Garofalo; nella seconda rubando palla a un metro dalla porta); e ne trova due anche Garofalo che prima finalizza un geniale lancio di De Moraes con un destro al volo di rara bellezza; e poi è lesto ad approfittare di una disattenzione ospite sotto porta.
    Nella ripresa avvio lento della Ducato e Acciarrini mette in rete il 4-8 entrando in porta dopo un’azione del solito Tempesta. Pochissimo lavoro per Bonelli nella porta della Ducato; molto di più per Campagnacci che stoppa le folate di Rosi e compagni. L’ingresso di Oranelli dà un sussulto al match, con i due assist che permettono a Vasilache di chiudere il proprio poker di giornata. Nel finale c’è tempo per l’11-4 di Cocco.
    Ducato Spoleto che difende la prima posizione in attesa dei prossimi due delicatissimi impegni: la trasferta in casa del Barberini quarto in classifica e la sfida in casa contro il Real Cannara, decisamente la squadra più in forma del campionato.

    Ducato Futsal Spoleto: Stramaccioni, Belli, Bonanno, Vasilache, Cocco, Garofalo, De Moraes, Trapasso, Oranelli, Rosi, Giusti, Bonelli. All. De Moraes
    Accademy Foligno: Campagnacci, Tacchilei, Capaldini, Stella, Tempesta, Acciarini, Chiocchi, Bazzucchi
    Arbitro: Andreani di Foligno
    Primo tempo (8-3): 5’Trapasso 10’Rosi 9’Tempesta 10’Acciarini 19’Cocco 22’De Moraes 23’Bazzucchi 24′, 25′ Vasilache 28′, 30’Garofalo
    Secondo tempo (11-4): 3’Acciarini 15′, 17’Vasilache 29’Cocco

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....