Rugby Serie C, Città di Castello-Spoleto 32-26: è il primo storico punto di Spoleto

  • Letto 1693
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

    In un grande secondo tempo, gli spoletini sfiorano il colpo grosso

    (DMN) Città di Castello – domenica 14 ottobre 2018 è una data importante per lo sport spoletino:  a Città di Castello, i  ragazzi dell’ Asd Spoleto Rugby hanno conquistato, nella gara di esordio assoluto,   il  primo storico punto nel campionato regionale di serie C.

    Dopo un primo tempo in sordina,  (27 a 7 per i padroni di casa del Città di Castello Rugby), i  gli spoletini  hanno iniziato ad alzare la testa e ad osare giocando un secondo tempo in continua rimonta che  li ha portati a sfiorare il colpaccio.

    La partita è terminata con un giusto 32 a 26 per il Castello che nel finale é calato di intensità e precisione ma al quale, gli spoletini hanno rivolto i doverosi complimenti per la correttezza in campo e fuori e per l’ospitalità, sempre ai massimi livelli.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Per i vertici societari, è stata una vera emozione vedere, per la prima volta , i propri ragazzi giocare e divertirsi sapendo che stavano scrivendo una pagina storica per la città di Spoleto.

    Il campionato è lungo e le prossime partite saranno ancora più ostiche, ma questa prima esperienza li rende consapevoli di essere un gran bel gruppo e di poter combattere, senza timori reverenziali, alla pari contro chiunque.

    Il lavoro da fare è ancora lungo e i meccanismi di gioco devono essere ancora oliati a dovere, certo, ma il tempo è dalla  parte degli spoletini e con un gruppo così ci sarà da divertirsi.

    La società ha rivolto un  sentito grazie ai primi e veri propri fans che hanno seguito ed incitato la squadra per tutta la partita.

    Domenica 21 ottobre,  l’Asd Spoleto Rugby ospiterà, alle 15:30, sul campo di via Pietro Falchi, la formazione dell’Orvietana

    ASD SPOLETO RUGBY:

    Estremo: Mocano Costache;
    Ala: Gabriele Bolletta;
    II° centro: Bircion Marco;
    I° centro: Profidia Marco
    Ala: Nucciarelli Nikolas
    Mediano d’apertura; Ligi Elias (V.C.);
    Mediani di mischia: Proietti Tiziano;
    Flanker: Palazzari Francesco;
    Terza Centro: Batini Alessio (Capt.);
    Flanker: Ciuccè David;
    Seconda linea: Giordani Francesco (Man of the match!)
    Seconda linea: Cecconi Angelo;
    Pilone: Doda Paulo;
    Tallonatore: Marinelli Andrea;
    Pilone: Macorrej Ersid;

    A disposizione:
    1) Albagini Francesco (entrato al secondo tempo);
    2) Raus Paolo (entrato al secondo tempo);
    3) Barbatelli Pietro (entrato al secondo tempo);
    4) Amadio Fabrizio (entrato al secondo tempo);
    5) Orazi Pier Paolo (entrato al secondo tempo);
    6) Dukaric Manuel;
    7) Felici Nicolò.

    Allenatore: Alessandro Ruisi

    Accompagnatore: Moriconi Massimiliano

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....