Riflessioni ad alta voce del Partito Democratico in vista del ballottaggio

La nota stampa 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Se Amleto nella cupa Danimarca si dibatteva nel dubbio di essere o non essere, nella nostra città il dubbio (amletico) della destra si è spostato su spoletino sì, spoletino no. Grifoni ripete come un mantra che lui è nato, cresciuto, pasciuto a Spoleto dimenticando di dire che la maggior parte della sua attività lavorativa l’ha svolta fuori della nostra città.

Per contro Andrea Sisti, a sua volta nato, cresciuto e pasciuto a Spoleto, non solo ha successo a livello mondiale, ma ha anche il merito di aver sempre lavorato nel nostro territorio che conosce palmo a palmo ed è stimato come professionista. Lui a differenza di tanti nostri concittadini che per motivi di lavoro sono dovuti andar via da Spoleto non è però un “cervello in fuga” perché a Spoleto, mentre conquistava esperienze, stima e rispetto in ogni Continente, è sempre tornato.
Fa sorridere che l’unico argomento portato avanti per attaccare Sisti è il fatto che faccia il pendolare tra Perugia e Spoleto.
Un po’ debole come motivazione, anzi davvero imbarazzante se si pensa che è portata avanti da chi vorrebbe amministrare la nostra città con un risibile spirito campanilistico.
Con Andrea Sisti abbiamo un’opportunità irripetibile per Spoleto, un esempio per i nostri giovani costretti ad emigrare, una speranza concreta di riportarli tutti a casa grazie all’alta qualità del lavoro che come Sindaco saprà creare.
E comunque, rassegnatevi, Andrea Sisti è spoletino portatore in tutto il mondo dei valori di questa terra di cui va fiero.
Il Partito Democratico sa che ANDREA SISTI è il miglior Sindaco che Spoleto possa avere.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....