Playoff Challenge, Monza-Sir Perugia 0-3

  • Letto 280
  • Due set ben condotti dai bianconeri, il terzo sul filo di lana e chiuso ai vantaggi dall’ace di Herrera. Il duo caraibico Leon-Herrera chiude con 15 punti a testa, Mvp per Simone Giannelli. Sabato e martedì doppio turno casalingo con Verona e Modena

     
    Parte con una rotonda vittoria il percorso della Sir Safety Susa Perugia nei Playoff Challenge.
    I Block Devils espugnano in tre set l’Arena di Monza superando i padroni di casa del Vero Volley e conquistando i primi tre punti della fase a girone.
    Due set ben condotti dagli uomini di Anastasi, nel terzo la reazione della formazione brianzola sembra riaprire il match con i bianconeri bravi a portare il parziale ai vantaggi, ad annullare diversi set point agli avversari ed a chiudere con l’ace di Herrera.
    Perugia vince la gara soprattutto dai nove metri (6 ace contro 3 di Monza) ed in attacco dove capitan Leon e compagni chiudono con il 48% di squadra contro il 43% del Vero Volley.
    Doppia cifra, entrambi a quota 15 punti, per Leon (59% in attacco) ed Herrera (52% sotto rete), ma l’Mvp lo prende Simone Giannelli che giostra bene il gioco offensivo e timbra anche 6 punti a referto. Da sottolineare un ottimo Colaci in seconda linea (57% in ricezione).
    Ora per i ragazzi del presidente Sirci un doppio turno casalingo, sabato 22 contro Verona e martedì 25 contro Modena.
     
    IL MATCH
     
    Giannelli-Herrera, Solè-Flavio, Semeniuk-Leon, Colaci libero. Questi i sette scelti da Anastasi per l’esordio nei Playoff Challenge. Avvio equilibrato con Herrera a segno (3-3). Break Perugia con il contrattacco di Semeniuk (4-6). Leon mantiene le distanze poi out Davyskiba (7-10). Szwarc accorcia con il muro (10-11). Perugia riparte con il turno di Semeniuk al servizio (12-16). Fuori il primo tempo di Solè (15-17). Super scambio chiuso in attacco di Giannelli (16-19). Si ripete a muro il regista bianconero (16-21). Entra Russo e mette l’ace del 17-23. Monza torna sotto con il neo entrato Grozer e con Galassi (21-23). Herrera porta Perugia al set point (21-24). Il servizio out di Maar manda le squadre al cambio di campo per i bianconeri avanti (22-25).
    Due di Leon nel secondo set (2-3). Ancora Leon con la pipe (5-7). Herrera tiene il break di vantaggio (10-12). Il muro di Galassi vale la parità a quota 14. Si gioca punto a punto (18-18). Incomprensione nella metà campo brianzola (18-20). Arriva l’ace di Giannelli (18-21). Perugia vola al set point con il muro di Herrera (19-24). Al quarto tentativo chiude il neo entrato Plotnytskyi (22-25).
    Avanti Perugia nel terzo (2-4). Monza ribalta tutto (8-6). Szwarc a segno (9-6). Ace di Beretta, Manza a +4 (14-10). Giannelli dimezza (14-12). Ancora il palleggiatore bianconero, stavolta con lo smash (15-14). Il muro di Semeniuk vale la parità (16-16). Perugia sorpassa con il servizio vincente ancora di Giannelli (16-17). Si torna in equilibrio al rush finale (20-20). Maar manda avanti Monza (22-21). I padroni di casa arrivano al set point con l’ace di Szwarc (24-22). Russo ed il muro di Semeniuk portano il parziale ai vantaggi (24-24). Ancora Semeniuk a muro, match point Perugia (25-26). Galassi e Davyskiba riportano al set point il Vero Volley (27-26). Invasione di Davyskiba, i Block Devils tornano al match point (28-29). Dopo mille emozioni l’ace di Herrera consegna la vittoria a Perugia (29-31).  
     
     
    I COMMENTI
     
    Simone Giannelli (Sir Safety Susa Perugia): “Sono contento per stasera. È difficile giocare questi Playoff Challenge, ma dobbiamo cercare di fare del nostro meglio. Stasera abbiamo giocato una buona gara contro una squadra forte come Monza che ci ha messo in difficoltà e ci portiamo a casa una bella vittoria”.
     
    IL TABELLINO
          
    VERO VOLLEY MONZA – SIR SAFETY SUSA PERUGIA 0-3
    Parziali: 22-25, 22-25, 29-31
    VERO VOLLEY MONZA: Cachopa 1, Szwarc 18, Galassi 9, Di Martino 1, Davyskiba 2, Maar 12, Federici (libero), Marttila 5, Zimmermann 1, Grozer 2, Beretta 2. N.e.: Magliano, Rossi (libero), Hernandez, Pirazzoli. All. Eccheli, vice all. Ambrosio.
    SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Giannelli 6, Herrera 15, Solè 2, Flavio 6, Semeniuk 8, Leon 15, Colaci (libero), Russo 4, Plotnytskyi 1, Ropret. N.e.: Cardenas, Rychlicki, Mengozzi, Piccinelli (libero). All. Anastasi, vice all. Valentini.
    Arbitri: Stefano Caretti – Gianfranco Piperata
    LE CIFRE – MONZA: 13 b.s., 3 ace, 53% ric. pos., 33% ric. prf., 43% att., 8 muri. PERUGIA: 14 b.s., 6 ace, 48% ric. pos., 26% ric. prf., 48% att., 7 muri.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....