PACICLICA 2023: con FIAB in bicicletta alla Marcia della Pace PerugiAssisi del 21 maggio

  • Letto 439
  • La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta propone cinque pedalate di avvicinamento
    per raggiungere in questi giorni da tutta Italia il capoluogo umbro
    e partecipare su due ruote alla marcia di domenica, lungo un percorso dedicato ai ciclisti

    Anche quest’anno FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta partecipa alla Marcia della pace e della fraternità PerugiAssisi organizzando PACICLICA, un’iniziativa aperta a tutti che offre ai partecipanti la possibilità di raggiungere l’Umbria in bicicletta da diverse parti d’Italia, per poi pedalare insieme alla Marcia di domenica 21 maggio, lungo un percorso dedicato alle persone in bicicletta che, in più punti, tocca quello tradizionale della Marcia a piedi.

    Nata nel 2005, PACICLICA intende richiamare l’attenzione sul nesso inscindibile tra pace e sostenibilità. “La nonviolenza e il rispetto dei diritti umani racchiusi nella parola pace vanno di pari passo con la tutela dell’ambiente e il rispetto delle comunità – dice Valeria Lorenzelli, vice presidente FIAB che aggiunge: – Lo sfruttamento incontrollato delle risorse del pianeta, l’inquinamento e il riscaldamento globale hanno generato grandi danni e ingiustizie sociali. I disastri ambientali colpiscono duramente soprattutto le popolazioni più povere, che vedono calpestati i loro diritti umani. La bicicletta, mezzo sostenibile e rispettoso dell’ambiente, si conferma anche in questa occasione, un vessillo di pace e strumento per monitorare e realizzare di una maggiore equità sociale”.

    Pedalando lentamente verso la Marcia della pace e della fraternità PerugiAssisi, PACICLICA invita a riflettere sull’impegno civile necessario per fermare le guerre sempre più numerose e il razzismo montante, la crisi economica e la crisi climatica. “Il 21 maggio ci moviamo assieme verso Assisi – ha dichiarato Flavio Lotti, coordinatore della PerugiAssisi – perché insieme vogliamo trasformare il futuro e costruire un mondo più umano e giusto per tutti. Non possiamo pensare di vivere in pace in un mondo sempre più devastato e depredato.”

    In questi giorni le 5 cordate PACICLICA di avvicinamento alla Marcia della Pace PerugiAssisi organizzate da FIAB stanno partendo rispettivamente da Roma, Brescia, Parma, Sarzana e Verona: più di 150 persone in bicicletta in viaggio da tutta Italia verso il capoluogo umbro. Tutti possono salire in sella e aggregarsi a uno dei gruppi di PACICLICA per raggiungere Perugia sulle due ruote (il dettaglio dei 5 itinerari sul sito di FIAB).

    Domenica 21 maggio chi vuole partecipare a PACICLICA può unirsi al gruppo dei ciclisti arrivati a Perugia da ogni angolo d’Italia per seguire l’itinerario dedicato fino ad Assisi, che in più punti incrocia, comunque, il percorso tradizionale dei camminatori. In questa edizione 2023, la Marcia della pace e della fraternità PerugiAssisi è aperta da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta: sulla linea del via, infatti, i partecipanti a PACICLICA in sella alle loro biciclette, precederanno i camminatori.
    L’appuntamento è per le ore 8 del mattino in Via San Gerolamo a Perugia. Per info: Laura Pinti, FIAB Perugia Pedala 392 8797023.

    Nell’ambito del ricco programma di appuntamenti che precedono la Marcia di domenica, FIAB presenzia al tavolo dell’Assemblea dei giovani “Trasformiamo il futuro” promossa da Comitato promotore della Marcia PerugiAssisi, RUniPace (Rete delle Università per la pace), Rete Nazionale delle Scuole per la pace, in programma sabato 20 maggio 2023 dalle 15 al Palazzo dei Priori di Perugia (sala Notari).
    L’Assemblea viene trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube PERLAPACE.

    Maggiori informazioni su fiabitalia.it o su www.paciclica.it

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....