Neri Marcorè musicista a Spoleto per il Concerto di Natale

  • Letto 274
  • Chitarra e voce interpreta le canzoni dei grandi cantautori, da Gaber a De André, da De Gregori a Dalla

     
    Torna giovedì 29 dicembre, alle ore 20:30 al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, l’atteso e ormai consueto appuntamento che il Festival dei Due Mondi dedica alla città in occasione delle feste: Neri Marcorè in concerto con lo spettacolo Le mie canzoni altrui, accompagnato dalla sua band in cui compaiono musicisti d’eccezione come Domenico Mariorenzi alla chitarra acustica, al bouzouki e al pianoforte, Fabrizio Guarino alla chitarra elettrica, Alessandro Patti al basso e contrabbasso e Simone Talone alla batteria.
     


    Attore, imitatore, conduttore, cantante, doppiatore, Neri Marcorè è una delle figure più versatili dello spettacolo italiano grazie a un innato talento che sa mettere al servizio di molteplici ambiti performativi. A fianco di Corrado Guzzanti, Sabina Guzzanti e Serena Dandini, e in seguito con la Gialappa’s, ha interpretato le parodie dei personaggi che lo hanno reso noto e amato dal pubblico. Per il cinema ha lavorato con registi come Enrico Oldoini, Carlo Virzì, Davide Ferrario, Sergio Rubini.
    Musicista di formazione, Marcorè ha da sempre coltivato la sua grande passione per la musica, per questo negli ultimi anni lo abbiamo visto nel ruolo di cantante e chitarrista in progetti musicali di successo. Produzioni teatrali come Un certo signor G, Beatles Submarine e Quello che non ho, e concerti di varia natura e formazioni diverse lo hanno portato a frequentare con crescente assiduità il repertorio di Fabrizio De André, Giorgio Gaber, Gianmaria Testa e altri apprezzati artisti.
    Con Le mie canzoni altrui Marcorè ci accompagna, voce e chitarra al collo, nel mondo dei cantautori italiani e stranieri, dal folk al pop, facendo propri pezzi noti e meno noti che rappresentano la sua formazione musicale ma che sono parte di un patrimonio musicale collettivo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!