Mons. Boccardo: “Tutti alla scuola di Carlo Acutis”

  • Letto 504
  • Ieri pomeriggio in Assisi la messa dell’arcivescovo nel Santuario della Spogliazione, dove si trova la tomba del giovane Beato

    (DMN) Assisi – ieri pomeriggio, l’Arcivescovo di Spoleto-Norcia e Presidente della Conferenza Episcopale Umbra, mons. Renato Boccardo, ha celebrato la Santa Messa al Santuario della Spogliazione, dove si trova la tomba del giovane Carlo Acutis, beatificato  sabato 10 ottobre nella Basilica di San Francesco. 

    Questa sera, – ha detto l’arcivescovo nell’omelia – ancora una volta ci poniamo tutti alla scuola di Carlo giovane che, secondo l’affermazione di Papa Francesco nella Lettera Apostolica per la Beatificazione, 《con l’entusiasmo della giovinezza  coltivò l’amicizia con il Signore Gesù mettendo l’Eucarestia e la testimonianza della carità al centro della propria vita》. Da lui accogliamo il messaggio proposto dalla pagina evangelica: rimanere uniti alla vite, lasciarci potare, portare frutto; con lui, fiduciosi, preghiamo: Signore, rimani con noi! E insegnaci e aiutaci a rimanere con te”.

    Foto www.diocesiassisi.it

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Leo 2021-02-12 14:24:00
    State dimostrando voi consiglieri della lega che siete pari pari uguali a quelli del PD....il che non è un complimento.....
    Luca Filipponi 2021-02-07 12:57:20
    Tania Di Giorgio un direttore musicale ed una artista veramente unica e straordinaria
    Aurelio Fabiani 2021-02-07 09:20:39
    CANZONI CONTRO LA GUERRA - AL MILITE IGNOTO di Claudio Lolli Io lo so chi ti spinse a partire e.....
    Ufficiale: dall'8 al 21 febbraio misure di fascia rossa rafforzata in tutti i comuni della Provincia di Perugia e in sei della Provincia di Terni | Due Mondi News - HealthGlitz 2021-02-06 22:37:54
    […] Read original article here […]
    Daniele 2021-02-04 23:50:49
    Ennesima prova che questa Amministrazione e questo sindaco valgono 0. Fare proclami di successo? Qui a rimetterci sono solo le.....