Lo Spoleto Nuoto trionfa a Riccione ai Criteria Nazionali Giovanili

  • Letto 604
  • Il vicesindaco Stefano Lisci:”Per capire il livello raggiunto basti pensare che dei sette umbri che parteciperanno ai campionati nazionali il prossimo aprile, quattro sono dello Spoleto Nuoto”

    Sono stati tre giorni da record per lo Spoleto Nuoto in occasione della sezione femminile dei Criteria Nazionali Giovanili: Gaia Palumbo e Lucrezia Mancini, rispettivamente 15 e 14 anni, hanno fatto brillare il nuoto spoletino.

    I campionati italiani di categoria in vasca corta, iniziati il 31 marzo, sono tutt’ora in corso allo Stadio del Nuoto di Riccione (da oggi a mercoledì sono in programma quelli maschili – i femminili sono terminati ieri – e per lo Spoleto Nuoto gareggerà oggi nei 100 dorso il tredicenne Luca Spoladori), ma nei giorni scorsi Palumbo e Mancini hanno ottenuto due ori, un argento e un bronzo.

    Lucrezia Mancini ha vinto i 100 ed i 200 rana (1’08”25 e 2’25”50) ottenendo in entrambi il record all time per le atlete di 14 anni, battendo tempi che resistevano dal 2009 ed ha conquistato anche l’argento nei 50 rana. Gaia Palumbo, che ha ottenuto il terzo posto nei 100 dorso (1’01”51) e un quarto posto nei 50 dorso, ha gareggiato anche nei 50, 100 e 200 stile libero e nei 50 farfalla (si era qualificata anche per i 100 farfalla, ma la Federazione consente agli atleti e alle atlete di partecipare ad un massimo di sei gare).

    Entrambe si sono qualificate per i Campionati Italiani di Nuoto che si terranno, sempre a Riccione, dal 13 al 17 aprile. La Palumbo gareggerà nei 50 e 100 dorso, nei 100 stile libero e nei 50 farfalla, mentre la Mancini scenderà in vasca per i 100 e 200 rana. Insieme a loro parteciperanno agli assoluti di nuoto anche il 23enne Gianluca Andolfi (50 farfalla, 50 dorso e 50 stile libero), entrato a fare parte del Gruppo sportivo dei Carabinieri e il 22enne Alessio Mancini (50 dorso).

    Siamo molto contenti perché le ragazze hanno ottenuto risultati incredibili – sono state le parole del tecnico dello Spoleto Nuoto, Piero Santarelli – Abbiamo creato un gruppo di lavoro importante, dove dietro ai successi ottenuti c’è un movimento di con oltre centro nuotatrici e nuotatori non solo di Spoleto, perché si allenano con noi atlete e atleti di Foligno, Bastia Umbra, Norcia”.

    A Riccione hanno gareggiato anche Lavinia Cagnoni (17 anni) nei 50 stile libero e Angelica Gori (15 anni) nei 50 dorso.

    I risultati dello Spoleto Nuoto sono sempre più straordinari ed ogni volta è un piacere enorme sentire l’entusiasmo con cui il tecnico Piero Santarelli ed il presidente Luciano Pizzoni lavorano per questa società e per questa squadra – ha commentato il vicesindaco con delega allo sport, Stefano LisciPer capire il livello raggiunto basti pensare che dei sette umbri che parteciperanno ai campionati nazionali il prossimo aprile, quattro sono dello Spoleto Nuoto”.

    I Campionati Assoluti di Nuoto in programma a Riccione dal 13 al 17 aprile, organizzati dalla Federazione Italiana Nuoto, verranno trasmessi su RaiSport e permetteranno di ottenere medaglie e pass per Europei e Olimpiadi.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....