La Maran Nursia cade anche a Prato: 2-1

  • Letto 1514
  • Perde ancora la Maran Nursia a Prato, ma, sulla prestazione in terra toscana, sulla voglia messa in campo dai ragazzi di Da Silva, c’è la convinzione che si possa costruire il finale di stagione, uno sprint che porti alla salvezza quanto prima.
    ​In avvio di partita continua l’incubo iniziato sabato scorso per i bluarancio. E ha le sembianze di Lucas: l’ex pivot della Cogianco è immarcabile: in avvio propizia un’azione che si conclude sul palo, pochi secondi più tardi si libera di forza di Stringari prima di battere Barigelli in uscita disperata. Nelle prime fasi il match è aperto: una conclusione di Duarte viene respinta sotto porta e, sul capovolgimento di fronte, Fusari impegna severamente Barigelli. Preludio al raddoppio del Prato, propiziato da un angolo di Daga su cui irrompe ancora Lucas in area piccola. Lo stesso Lucas potrebbe fare tris, ma il palo dice di no al termine di una classica azione da pivot. Scorrendo il tempo, l’azione toscana perde di intensità e pericolosità, forse per merito della difesa di Da Silva che ha preso le misure, ma anche perché Daga e compagni sembrano cercare di gestire il match. Dopo un tiro di Trapasso agevolmente sventato da Perez, sono sui piedi di Stringari i maggiori pericolo creati dalla Maran Nursia: prima un sinistro che scheggia l’incrocio dei pali, poi una spettacolare sforbiciata che si conclude, infine – e questo è un peccato mortale – una prepotente ripartenza, chiusa sul corpo di Perez in uscita a tu per tu con il giovane talento blaurancio. Nel mezzo tanto possesso del Prato, ma un solo vero pericolo: un sinistro di Fusari che sfiora la base del palo destro di Barigelli.
    ​La ripresa inizia di gran carriera e la Maran Nursia è ben presente. Paolucci subisce in avvio un ottimo intervento di Perez., poi è Barigelli prontissimo a chiudere su Schaker da distanza ravvicinatissima. Prima che si concluda il primo giro di lancette, arriva il gol dell’1-2, grazie a Paolucci che finalizza una splendida ripartenza avviata da Duarte e rifinita da Stringari. Il Prato ha un po’ di paura, anche perché perde, per larghe fasi, Lucas, alle prese con un infortunio. Nel corso del 3′ Paolucci sugli scudi: prima una sua splendida volée vede l’intervento istintivo di Perez a chiudere le gambe in angolo; poi, da ottima posizione, non trova per poco la porta avversaria. A questo punto la squadra di Coccia prova a riprendere in mano il match, ma si rende pericolosa solo con tiri da fuori su cui Barigelli è attento. Il vero pericolo per i bluarancio arriva al 9′ con un coast to coast di Pagnussatt sventato da Barigelli; sul capovolgimento di fronte è Perez a dire di no a Stringari. Lo stesso Stringari libera il sinistro che fa venire più di un brivido al pubblico di casa. Barigelli dice di no a Lucas; poco dopo lo stesso Lucas si rende protagonista di un episodio molto controverso, commettendo un fallo da palese ammonizione sullo stesso Stringari: sarebbe stato il secondo giallo e, forse, staremmo raccontando un altro match. Al 15′ Paolucci salva sulla linea una conclusione di Balestri, poi Da Silva inserisce Mindoli portiere di movimento e ci sono un paio di azioni da segnalare: un palo di Bertoldi che non trova la porta vuota in velocità e una conclusione di Stringari che termina alta.
    ​Ora una settimana di pausa e, poi, a Terni, arriverà l’Aosta: in palio punti pesantissimi, ma, se è questa la Maran Nursia, tutto si può affrontare con fiducia.

    PRATO: Thiago Perez, Benlamrabet, Sarti, Pagnussat, Bertoldi, Martelli, Schaker, Daga, Balestri, Fusari, Lucas, Campagna. All. Coccia
    MARAN NURSIA: Barigelli, Potica, Mindoli, Trapasso, Corvi, Paolucci, Ronchi, Vasilache, Duarte, Stringari, Proietti. All. Da Silva
    Arbitri: Aricò di Bra e Oliviero di Pesaro  crono: Maurici di Prato
    Primo tempo (2-0): 1′, 2’30”Lucas
    Secondo tempo (2-1): 1’Paolucci
    Ammoniti: Lucas, Bertoldi

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....