Juniores, domani derby Spoleto-Pol.Pen., Restani: «Difficoltà a parte, sono sicuro che i nostri ragazzi si impegneranno ancor di più»

  • Letto 714
  • Parla il tecnico dei biancorossi

    Domani, alle 18:30, al Petruccioli di Morgnano, andrà in scena il derby tra lo Spoleto Calcio di Alessandro Restani e la Pol.Pen. di Pasquale Ercolano, valido per la settima giornata del Campionato Juniores regionale A2, girone C. Lo Spoleto si presenta al derby con zero punti in classifica mentre la Pol.Pen. ne ha 11 ed é reduce da una bella vittoria per 4-2 sul Collepieve.

    Mister Restani, come ha preparato questo confronto?

    “ Abbiamo chiesto l’inversione di campo e, quindi, giocheremo al campo sportivo di Morniano, alle porte di Spoleto, e la partita inizierà alle ore 18:30 invece che nel consueto orario da calendario.
    Gli avversari sono una buona squadra, costituita nell’estate, ben posizionata in classifica. Ha molti giocatori a disposizione e questo permette al loro mister di poter fare più scelte nella formazione della squadra.
    La nostra Juniores è, invece, composta da appena 11 elementi. Tra i pali, a darci una mano, ci sarà il portiere Allaj della prima squadra. Difficoltà a parte, sono sicuro che i nostri ragazzi si impegneranno ancor di più visto che un derby”.

    In settimana sono arrivati rinforzi in squadra?

    “ Fortunatamente un paio di rinforzi sono arrivati ma la situazione numerica della rosa è sempre troppo stretta. Spero che a dicembre si possa integrare il team con ulteriori ragazzi”.

    La scorsa domenica, in casa del Vigor N. Gualdo Bastardo, a fronte dei 5 gol degli avversari, siete riusciti a firmarne 2. Come è andata la partita?

    “Il secondo tempo è stato migliore rispetto al primo perchè siamo riusciti a diminuire la differenza reti. I ragazzi si sono impegnati di più reagendo in modo positivo ai quattro gol del primo parziale e poi ho potuto usufruire di due sostituzioni”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....