Incontro informato su SPID e CIEID con la Pro Loco di San Brizio

  • Letto 165
  • Proseguono gli incontri informativi sull’uso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e della CIEID (Carta d’Identità Elettronica) organizzati dal Comune di Spoleto per far conoscere nel territorio sia le modalità di utilizzo di questi due strumenti digitali, ormai divenuti fondamentali, sia i servizi disponibili al Digipass Spoleto.

    Dopo la positiva esperienza del Punto Digitale Facile di Spoleto, che dal 9 al 30 aprile scorso, ogni martedì, si è tenuto negli spazi della Pro Loco Busetti di Spoleto, in via Minervio, questa settimana l’incontro informativo si è svolto con la Pro Loco di San Brizio.

    L’iniziativa è servita a sensibilizzare i cittadini sull’importanza e sull’utilizzo di questi strumenti digitali, che giocano un ruolo sempre più cruciale nella vita quotidiana, soprattutto in un’epoca in cui la digitalizzazione sta trasformando radicalmente numerosi aspetti della nostra società.

    Lo SPID rappresenta una sorta di “chiave universale” per accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e di altri enti convenzionati in modo sicuro e veloce. La sua adozione consente ai cittadini di svolgere pratiche burocratiche, consultare documenti, effettuare pagamenti e molto altro, tutto comodamente da casa propria o da qualsiasi luogo dotato di connessione internet.

    La CIEID, invece, è la versione digitale della carta d’identità tradizionale. Grazie alla CIEID, i cittadini possono autenticarsi in modo sicuro e accedere a numerosi servizi online, evitando la necessità di recarsi di persona presso gli uffici pubblici.

    Durante gli incontri i partecipanti hanno avuto l’opportunità di apprendere come ottenere e utilizzare SPID e CIEID, con l’assistenza di personale esperto pronto a rispondere a domande e fornire chiarimenti.

    Questo ciclo di incontri, che nelle prossime settimane si svolgeranno in altre sedi di associazioni e ProLoco del territorio, si propone quindi di rendere più accessibile e comprensibile l’utilizzo di queste importanti risorse digitali, promuovendo al contempo una maggiore inclusione e agevolando i cittadini nell’interagire con la pubblica amministrazione e con i servizi online. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....