Gestione dei servizi teatrali, il centrodestra tuona contro l’Amministrazione comunale

  • Letto 351
  •  “La scelta di affidarla a soggetti terzi, togliendola all’A.se., è quanto mai priva di qualsivoglia valenza e visione strategica, necessarie per valorizzare l’azienda”

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    La scelta dell’amministrazione comunale di assegnare la gestione dei servizi teatrali a soggetti terzi, togliendola all’Ase, è quanto mai priva di qualsivoglia valenza e visione strategica, necessarie per valorizzare l’azienda. 
    Il Sindaco Sisti e la sua giunta, piuttosto che spiegare alla città in che modo intendono migliorare la qualità e la quantità dei servizi erogati dalla “nostra” azienda municipalizzata, hanno preferito
    spogliarla ancora di alcuni incarichi, senza definire per la stessa una precisa “mission” futura.
    È da mesi che deve essere indetto un concorso per nuove, indispensabili, assunzioni ma, nonostante i numerosi solleciti nostri e delle maestranze sindacali, tale esigenza non viene raccolta, ma sistematicamente rimandata.
    Prova ne è che il Comune non assegna i fondi necessari per lo stesso.
     
     
    Questa situazione di inerzia per la nostra comunità, già  fortemente penalizzata dalla mancanza di occupazione, è un altro importante elemento di degrado sociale. 
     
    Se da una parte il Comune di Spoleto si concentra a tagliare i servizi, dall’altra l’amministratore unico dell’ASE, è riuscito negli anni ad ottenere importanti risultati, in termini di risanamento del bilancio e di acquisizione di erogazione servizi a testimonianza delle capacità operative dell’Azienda.
    A dimostrare tale capacità, ci sono le assegnazioni di appalti dati dal Comune di Montefalco per la gestione delle aree pubbliche e dal Comune di Castel Ritaldi per la gestione dei servizi cimiteriali. 
     
    Noi invece a Spoleto, continuiamo a subappaltare all’esterno la gestione del verde.
    Quanto ci costa? 95.000 euro per tre anni!!!
    E, chi più ne ha, più ne metta!
    Alla faccia dei propositi della prima ora. 
    Ma, purtroppo, non finirà qui!!!
     
    Alessandro Cretoni 
    Alessandra Dottarelli 
    Sergio Grifoni 
    Paolo Imbriani 
    Gianmarco Profili 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....