Ex Cementir: Italcementi annuncia la cessione dello stabilimento di Spoleto

  • Letto 857
  • FIllea Cgil e Filca Cisl «confermate le nostre preoccupazioni, ora servono chiarezza e garanzie sul futuro»

    Nella giornata di ieri, giovedì 28 febbraio, le organizzazioni sindacali Fillea Cgil e Filca Cisl dell’Umbria hanno ricevuto una comunicazione da Italcementi (Cemitaly) con la quale si annuncia l’avvio del processo di cessione dello stabilimento di Spoleto, non rientrante più nel percorso di riassetto industriale del gruppo, alla Spoleto Cementi Srl, azienda al momento non conosciuta dalle organizzazioni sindacali.

    Con il ramo d’azienda passano, senza soluzione di continuità, alla nuova società anche gli 81 lavoratori del sito spoletino. “Da tempo come sindacati denunciavamo il silenzio dell’azienda rispetto alle nostre preoccupazioni sul futuro dello stabilimento – affermano Claudio Aureli, della Fillea Cgil, e Emanuele Petrini della Filca Cisl – Questa comunicazione, così improvvisa, non fa altro che alimentare queste preoccupazioni, non solo per le 81 famiglie che vivono grazie allo stabilimento ex Cementir, ma per l’intera economia di un territorio, quello spoletino, che ha subito negli ultimi anni una crisi industriale senza precedenti. Servono immediatamente chiarezza e garanzie sul futuro”. 

    Alla comunicazione dell’azienda è subito seguita la proclamazione dello stato di agitazione da parte di Fillea Cgil e Filca CIsl. Lunedì, alle ore 16.30, è previsto un incontro con l’azienda, mentre per martedì è già fissata l’assemblea sindacale con i lavoratori. Nel frattempo le organizzazioni sindacali hanno interessato della vicenda il Comune di Spoleto e la Regione Umbria, che hanno sempre seguito con massima attenzione la vertenza. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Paola 2019-05-10 21:28:03
    Ma il Sindaco di Spoleto?
    Antonio 2019-05-05 19:56:24
    Meglio il clientelismo arrogante, iniquo e supponente del PD? Meglio il fascismo rosso , la dittatura ipocrita degli amici degli.....
    luigi 2019-04-29 17:16:30
    soltanto una precisazione senza far polemiche , il campo e comunale e non della fenice che lo ha avuto per.....
    Franco Spitella 2019-04-28 21:28:38
    Quando non si sa più che dire, si cambia discorso. Tanto la figuretta ....... l'hai già fatta.
    Casa Rossa - Francesco Spitella 2019-04-27 22:14:57
    Non si capisce bene quale intervento Sante Donati abbia letto, forse ha sbagliato pagina, oppure si è confuso con qualche.....