Disponibili su Facebook i saggi della scuola comunale di musica “A.Onofri”

  • Letto 980
  • L’assessore Urbani”Docenti, ragazzi e famiglie hanno dimostrato un grande senso di responsabilità in un periodo complicato. Li ringrazio perché hanno permesso a questo percorso formativo di non fermarsi”

    Lezioni online e saggio di musica disponibile su Facebook. Sono stati questi i due elementi di novità che hanno caratterizzato le attività della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” negli ultimi mesi.

    Una condizione resa necessaria dalle disposizioni legate all’emergenza sanitaria, che non ha però impedito ai docenti e agli allievi della Scuola di portare a termine il programma previsto, preparandosi al tradizionale saggio finale.

    Dopo le lezioni online, che hanno riguardato 14 materie individuali e 2 collettive, per 130 lezioni settimanali, saranno oltre novanta i video che, a partire da domenica 7 giugno alle ore 20.00, verranno pubblicati nella pagina Facebook del Comune di Spoleto.

    “É stato un percorso formativo e didattico diverso, condizionato da marzo in poi dall’eccezionalità della situazione, a cui però i docenti e gli allievi hanno risposto con grande impegno e dedizione – sono state le parole dell’assessore alla cultura Ada UrbaniUno sforzo così importante doveva necessariamente concludersi con un saggio finale che, pur non potendosi svolgere, come di consueto, nelle sale del Complesso Monumentale di San Nicolò e al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, permetterà attraverso i social di far conoscere la bravura dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze.

    Ringrazio i docenti per la professionalità e la capacità di adattamento che hanno dimostrato, perché questo ha permesso di continuare a garantire l’insegnamento. Un ringraziamento lo rivolgo anche alle famiglie, che hanno affrontato con grande senso di responsabilità un periodo molto complicato, permettendo ai propri figli e alle proprie figlie di proseguire questo il loro percorso artistico e culturale”. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2021-11-27 21:17:30
    È il mercato che tanto amate. Acquisto, vendo, elimino un competitore, mi prendo la sua fetta di mercato. Un po'.....
    Mimmo 2021-11-25 11:32:36
    Grazie mille per il pensiero Mimmo Parrucchieri
    carlo neri 2021-11-23 14:01:38
    C'era da aspettarselo. Con Luigina Renzi che va ad accogliere i clandestini a Lampedusa, è il minimo. Aspettiamoci il peggio.
    Kate Telford 2021-11-06 19:11:26
    Hello Stefano, Don't know if you will recieve this, it's been a very, very long time. I am Kate Telford.....
    Alessio 2021-11-01 22:08:50
    Ha fatto la parte dell'obbligo suo.