Castel Ritadi torna ad essere il paese delle fiabe

  • Letto 363
  • Un week-end “fantastico” quello dal 15 al 17 settembre: il borgo ospiterà laboratori creativi, letture animate, concerti, musical, degustazioni e il Viale degli sport

    Giunto alla sua 24° edizione torna a Castel Ritaldi, dal 15 al 17 settembre, “Il Paese delle Fiabe – Premio letterario Mario Tabarrini”, uno dei concorsi di scrittura per fiabe più prestigiosi e riconosciuti a livello nazionale.

    In occasione della cerimonia di premiazione, il Borgo di Castel Ritaldi si trasforma in un luogo fantastico, in cui si mescolano immaginazione, musica, spettacoli e laboratori creativi facendo sognare ed incontrare bambini di tutte le età.

    Tante le attività in programma che coloreranno il fine settimana all’insegna della cultura, del divertimento, della condivisione e della diffusione della fiaba, quale effettivo mezzo d’espressione e di crescita. 

    Si partirà venerdì 15 con i laboratori dedicati agli alunni della scuola primaria e secondaria Istituto Comprensivo “Melanzio – Parini” di Castel Ritaldi: “Il mio incontro con l’albero azzurro” a cura della Dott.ssa Francesca Cenciarelli e della Fondazione Centro di Solidarietà don Guerrino Rota ETS, la proiezione del film “L’ospite inatteso” organizzato dalla Cooperativa “Il Cerchio”, Presentazione del libro “Per Alisia” di Patrizia Parlanti  – Membro della Commissione giudicatrice del concorso letterario e la rappresentazione teatrale della fiaba vincitrice della 23° Edizione in collaborazione con la Scuola Primaria di Castel Ritaldi a cura di ICAM – Istituto Culturale di Arti e Mestieri e del professionista Gabriele Furnari Falanga.

    “Paese delle Fiabe non è solo un concorso letterario, non è solo una manifestazione, ma è il mezzo per noi amministratori di Castel Ritaldi di diffondere l’amore per la lettura e la scrittura nel nostro paese e non solo” afferma Elisa SabbatiniSindaco di Castel Ritaldi. “Si tratta di un momento di condivisione che unisce grandi e piccoli attraverso la fantasia, la cultura e la scrittura.

    Anche quest’anno ci aspetta un programma ricco di attività laboratoriali ed artistiche.

    L’Amministrazione Comunale, l’Associazione Paese delle Fiabe e l’Associazione Culturale Italiano Accordion Culture hanno lavorato alacremente e con passione per garantire, a chiunque voglia partecipare, delle giornate “fantastiche”. Per questo ringrazio già da ora tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento” conclude.


    La manifestazione proseguirà Sabato 16 dalle ore 16.00 con la Premiazione della Fiaba vincitrice della 24^ edizione del “Concorso Premio Letterario Mario Tabarrini” a cura dell’Associazione Paese delle Fiabe e dell’Amministrazione Comunale di Castel Ritaldi. A seguire si potrà godere del concerto “Radici…la musica bandistica nei secoli” a cura dell’Associazione Musicale Santa Cecilia. La giornata si concluderà all’insegna delle eccellenze del territorio con “A tavola con le Fiabe”, degustazione di prodotti tipici a cura della Locanda Rovicciano, offerta dal Gal Valle Umbra e Sibillini.

     

    Domenica 17, a partire dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00, si entrerà nel vivo dell’evento grazie al “Viale degli sport di Ieri e di Domani”: viale Martiri della Resistenza si animerà di tante attività sportive tutte da provare, quali basket (Atomika Basket Spoleto), scherma (Accademia Scherma Spoleto), calcio (A.S.D. La Castellana Calcio – Ducato), ruzzolone (A.S.D Lancio ruzzolone Spoleto), scacchi (Delegazione Regionale Umbria Scacchi), tiro con l’arco (A.S.D. Arceri del Grifo) e pedana rampicante (Vigili del Fuoco di Spoleto).

     

    Nel corso della giornata personaggi fiabeschi, interpretati dai membri dell’Associazione “I ragazzi del Musical”, animeranno la bellissima Piazza Santa Marina, mentre si susseguiranno i laboratori in Piazza e i giochi al Castello“Le danze dei popoli” condotto da Maurizio Gilotti, “Magia di fiori” laboratorio di pittura con henné a cura della Casa dei Popoli, “Maramao cerca casa” e “Il sorriso come metodo: la Clownterapia” a cura del Liceo di scienze umane Federico F. – B. Angela Foligno, laboratorio creativo e sensoriale “La macchina del Tempo: c’era una volta il gioco”, a cura della Cooperativa Sociale Il Cerchio. E ancora: “English coding con Teacher Massi: programmiamo il futuro”, a cura della Cooperativa Edu Community, laboratori creativi di robotica, circuiti morbidi e coding espressivo a cura di IdeAttivamente, “Che radice sei?! Storie di radici, curiose, esploratrici o pigre” e “Limoncella la mela più bella” a cura di Marta Giampiccolo, per poi proseguire con “Vivi i borghi in Valnerina – progetto “Il fiume Nera racconta” a cura dell’Associazione Culturale Il Giardino di Matisse, “Viaggio di un piccolo principe: storie musica e disegno” a cura di Mario Costanzi cantautore e Vanessa Gai illustratrice,

    letture animate in Biblioteca, a cura di Cooperativa le macchine celibi e Master Kids: laboratorio di cucina per ragazzi in collaborazione con IPSEOASC Alberghiero “Giancarlo De Carolis”. 

    La kermesse si concluderà con il “Gran gioco delle Fiabe” a cura del Teatro San Carlo di Foligno: una avvincente caccia al tesoro all’interno del borgo di Castel ritaldi che coinvolgerà ragazzi e famiglie.

    Il Paese delle Fiabe è organizzato dal Comune di Castel Ritaldi in collaborazione con l’Associazione Culturale Paese delle Fiabe e l’Associazione Culturale Italian Accordion Culture.
    Tutte le attività sono gratuite. Per informazioni: 334 868 1080.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Alberto Bussoni 2024-07-23 16:38:22
    Sottoscrivo in pieno (e chi non lo farebbe?). E a proposito di "bitume mal posato, con possibilità di cadute per.....
    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....