Borgo Trevi: al via i lavori per il consolidamento post-sisma 2016 della chiesa parrocchiale della Sacra Famiglia

  • Letto 330
  • L’edificio fu consacrato il 22 ottobre 1973 dall’arcivescovo Ottorino Pietro Alberti

    Avviati i lavori per il consolidamento della chiesa parrocchiale della Sacra Famiglia in Borgo Trevi di Trevi, lesionata dai terremoti del 2016. Una bella notizia per la popolosa comunità guidata da don Jozef Gercak e da don Kamil Ragan. I terremoti del 2016 hanno provocato delle lesioni alle tamponature interne. Circa 90.000,00 è la cifra per il recupero: parte sono giunti dalla polizza assicurativa e parte sono stati messi dall’archidiocesi di Spoleto-Norcia. Il progettista e responsabile dei lavori è il geometra Simone Desantis; il coordinatore per la sicurezza e calcolatore statico è l’ing. Francesco Mangani; l’impresa esecutrice è la I.E.A.S. di Andrea Scerna. La fine dei lavori è prevista nei primi mesi del 2021.

    «Finalmente si sta avverando ciò che aspettavamo da tempo», commentano i coniugi Maria e Lucio Brunelli, fedeli della parrocchia di Borgo Trevi. «Tutta la comunità è felice di ciò. Non vediamo l’ora di tornare a pregare nella nostra grande chiesa, che può accogliere tanti fedeli. Di ciò sicuramente sarà contento anche il parroco che l’ha voluta, don Michele Nizzi, di venerata memoria».

    Breve storia della chiesa e cronologia dei parroci. Nel 1968 l’arcivescovo Ugo Poletti ha eretto la parrocchia di Borgo Trevi e l’ha dedicata alla Sacra Famiglia in memoria del beato Pietro Bonilli. Nel 1972 l’arcivescovo Giuliano Agresti ha benedetto la prima pietra della nuova chiesa. Il 22 ottobre 1973 l’arcivescovo Ottorino Pietro Alberti, essendo parroco don Michele Nizzi, ha consacrato la nuova chiesa. Questo edificio di culto è stato realizzato con un bando della Commissione dell’Arte Sacra nazionale. La chiesa è a forma di tenda in ricordo della tenda del convegno di Mosè che, durante l’esodo, si trovava al centro dell’accampamento e al cui interno c’era l’arca dell’alleanza che custodiva la tavola dei Comandamenti. Ciò per sottolineare che la chiesa è la casa di Dio in mezzo alle case degli uomini. Cronologia dei parroci di Borgo Trevi: dal 1968 al 1986 don Michele Nizzi; dal 1986 al 2001 mons. Dino Pallucchi; dal 2001 al 2010 padre Jose Kurian Mecheril, VC; dal 2010 al 2016 mons. Oreste Baraffa; dall’ottobre 2016 don Jozef Gercak e don Kamil Ragan sono parroci in solido.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani Casa Rossa 2022-01-22 00:26:30
    Sono stato ad ascoltare alcuni interventi dell’assemblea indetta dai Confederali sul piano Sanitario Regionale. Per capire e per conoscere. Non.....
    casa rossa spoleto 2022-01-09 15:53:57
    La Lega deve tacere,punto. Ha fatto così tanti danni a partire dal massacro del nostro ospedale, dimezzato e di nuovo.....
    Casa Rossa 2021-12-31 10:04:36
    I governi degli affari non possono imparare. Sono lì per gli interessi particolari che rappresentano. Dopo le stragi di anziani.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:47:05
    Sempre più ecumenici i 5 stelle. Adesso ringraziano il candidato di Fratelli d'Italia e Lega. Come siete bravi! Avrebbe detto.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:41:09
    Strane dichiarazioni di Cintioli. Prima si arrabbia con i 5 stelle, perché lisciano il pelo al candidato di Fratelli d'Italia.....