Il Bici Club Spoleto pronto per un rush finale di livello

  • Letto 1646
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOSiamo al colpo di reni per quel che concerne la stagione ciclistica amatoriale 2018 ed in casa Bici Club Spoleto “Castellani Impianti Elettrici” si sta già lavorando in funzione degli ultimi, quanto prestigiosi, appuntamenti del calendario. La pausa estiva dalle competizioni è ormai agli sgoccioli e, a partire dai primi di settembre, i corridori della compagine spoletina torneranno ad attaccarsi un numero alla schiena, dopo una prima parte di annata ricca di soddisfazioni e bagnata soprattutto dai successi nel Circuito dei Due Mari. Nonostante gli ottimi risultati conseguiti fino ad ora la società è tutt’altro che intenzionata a cullarsi sugli allori e l’imperativo sarà quello di mantenere il più alta possibile l’asticella anche nelle prossime settimane.

    Per il finale della stagione è stato infatti varato un calendario di gare decisamente ambizioso, annunciata in un incontro tenutosi presso la sede della Castellani Impianti, storico main sponsor del team. Nel corso della riunione il presidente Siro Castellani ed il fratello Enzo hanno fatto il punto della situazione in merito a tutti gli aspetti dell’attività del Bici Club, dalle questioni sportive a quelle più prettamente finanziarie e manageriali. Quest’ultimo settore in particolare è stato di recente rinvigorito dall’ingresso in società di Francesco Castellani, il cui contributo ha già iniziato a produrre dei riscontri positivi.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Tornando al fronte agonistico la programmazione si annuncia oltremodo intensa sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo, con quattro appuntamenti di notevole spessore tecnico racchiusi in poco più di un mese. Il 9 settembre si ripartirà dall’Abruzzo, con la Gran Fondo Città di Teramo, seguita a ruota dalla Gran Fondo Leopardiana del 16 settembre, che andrà in scena sulle strade di Recanati. Due impegni che costituiranno gli eventi conclusivi del Circuito Master Tricolore, challenge a tappe in cui il team può ancora raccogliere dei piazzamenti di rilievo in alcune classifiche generali di categoria. Per il 23 settembre prevista invece un’altra trasferta fuori regione, con l’impegnativa Gran Fondo dei Due Santuari del Fermano, prova dipanata tra Porto Sant’Elpidio e le nervose strade dell’entroterra marchigiano. L’ultimo atto dell’annata si consumerà invece come da tradizione il 14 ottobre, in occasione della Gran Fondo Terre di Narnia, classica autunnale che vedrà i corridori sfilare lungo la provincia di Terni.

    Gli ultimi giorni di agosto saranno quindi fondamentali per consentire a tutti i componenti del Bici Club di ultimare la preparazione in vista di questo bel poker di gare, alle quali bisognerà presentarsi con un eccellente stato di forma generale. L’obiettivo fissato dalla dirigenza è infatti quello di ben figurare soprattutto a livello di squadra, puntando a fare risultato con più elementi e in diverse categorie. Oltre alle gambe conteranno quindi molto anche quelle motivazioni e quello spirito di sacrificio che hanno senza dubbio contraddistinto il gruppo negli scorsi mesi.

    Marco Bea

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....