“Agenda Elettorale”, 1 ottobre 2021

  • Letto 696
  • I comunicati stampa, gli eventi, i dibattiti e gli incontri di ciascun candidato alla carica di primo cittadino

    (DMN) Spoleto – ultimo appuntamento con la rubrica ‘Agenda Elettorale’.

    (Ordine alfabetico dei candidati sindaco)

    MARIA ELENA BECECCO

    (Forza Italia – Udc, Spoleto Futura)

     Comunicati stampa: – Dopo aver girato il territorio spoletino in lungo ed in largo, dopo aver visitato Proloco e Frazioni, quei luoghi bellissimi e troppo spesso sconosciuti, quei luoghi preziosi da rivalorizzare, chiudiamo questa nostra campagna elettorale in centro storico, l’altra faccia di una medaglia che desideriamo torni a splendere.
    Un aperitivo in musica per continuare ad immaginare insieme la Spoleto Città del Futuro che oggi tutti noi vogliamo scegliere. Vogliamo esaltare la nostra Città e beneficiare dei suoi talenti quindi abbiamo chiamato a farci compagnia la band della Modern Music School, che non solo allieterà il nostro aperitivo ma che farà esibire alcuni allievi della propria scuola.
    Perché io credo in Spoleto e per costruire Spoleto riparto dalla terra, dai vicoli, dalle frazioni e dagli spoletini!

    Aspettiamo chi vorrà immaginare la Spoleto città del Futuro con noi in Piazza del Mercato presso il Ristorante del Mercato dalle ore 18.00 in poi.

    ***

    Made in Italy: Battistoni-Mulè incontrano imprese e associazioni di categoria del comparto agricolo


    “Ringrazio il Sottosegretario all’Agricoltura, Francesco Battistoni, per essere venuto qui a Spoleto a sostenere Forza Italia e Maria Elena Bececco candidata sindaco”, così Giorgio Mulè, Sottosegretario alla Difesa e candidato capolista di Forza Italia al consiglio comunale di Spoleto nel corso di un incontro con imprese e associazioni di categoria legate al comparto agricolo. “Possiamo assicurare una filiera diretta tra la città e il governo a servizio di un territorio che sul settore agroalimentare fonda gran parte del suo programma elettorale e dei suoi obiettivi di sviluppo economico e turistico”. “La presenza del Sottosegretario Mulè e del Sottosegretario Battistoni – ha proseguito la candidata sindaco Maria Elena Bececco – rappresenta plasticamente l’interesse di Forza Italia e del governo per questo territorio. Spoleto ha bisogno di rinascere e l’opportunità che abbiamo in questo momento con i fondi del Pnnr su cui si fonda il mio programma elettorale non possiamo lasciarcela sfuggire. L’agroalimentare è per noi un settore strategico per rilanciare l’economia della città”. Il Sottosegretario Battistoni nel rimarcare il suo sostegno ai candidati azzurri e il suo supporto nelle materie di competenza ha dichiarato: “Mulè ha avuto il coraggio di candidarsi e metterci la faccia perché noi di Forza Italia siamo uomini del fare. Mi metto a disposizione della città di Spoleto e di questo territorio. Avete una grande ricchezza che è l’agricoltura, un settore importante che impone un collegamento diretto tra Spoleto, Roma e Bruxelles. E questo possiamo garantirvelo. I prodotti di questa area sono pregiati, di qualità, eccellenze internazionali da tutelare e promuovere”.

    DIEGO CATANOSSI

    (Spoleto 2030)

    Comunicati stampa: – 

    GIANCARLO CINTIOLI 

    (Insieme Per Spoleto, DifendiAmo Spoleto, Rinascere, Spoleto Sì)

    Appuntamenti di oggi: – 

    SERGIO GRIFONI 

    (Fratelli d’Italia, Obiettivo Comune, Alleanza Civica

    Comunicati stampa: – S.O.S. SCUOLE
    In una città della cultura le scuole dovrebbero essere lo specchio della cultura stessa. Partiamo da questo presupposto: Spoleto non può definirsi la città della cultura fintanto che le nostre scuole non saranno adeguate.
    Come avevamo annunciato la settimana scorsa, oggi la conferenza istituzionale USR ha deliberato un importante intervento per le scuole. Finalmente arrivano i finanziamenti necessari per i lavori, grazie ad una nuova ordinanza straordinaria sisma 2016. La soluzione all’annoso problema è stata trovata attraverso la sinergia creatasi tra il Commissario Prefettizio Dott.ssa Tombesi, il Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma Legnini e la Regione Umbria. Infatti così come era stato previsto nel 2017, le scuole parzialmente danneggiate dagli eventi sismici del 2016 e puntualmente censite, oggi, grazie a quel censimento, sono state inserite nell’ordinanza straordinaria che prevede un piano da oltre 230 milioni per i plessi scolastici dell’Umbria, di cui circa 54 milioni saranno destinati alle scuole di Spoleto, pari quasi ad un quarto del totale! Ovviamente ci attiveremo in modo puntuale anche sulle altre criticità, come ad esempio la scuola media di San Giacomo, che non poteva essere ricompresa in questa ordinanza, in quanto il problema è stato riscontrato successivamente e non direttamente riconducibile al sisma. A questo punto la vera sfida sulla quale ci dovremo concentrare, sarà la gestione degli interventi, che dovranno essere programmati e coordinati per permettere il regolare svolgimento della normale attività scolastica.
    Alla luce di questo importante risultato per Spoleto, emerge con forza l’opportunità di un dialogo diretto con la Regione, oggi più che mai fondamentale, perché assicura, su questa e altre tematiche, un’attenzione particolare alla nostra città.

    PAOLO IMBRIANI 

    (Lega, Spoleto nel Cuore, Cambiamo!)

    Comunicati stampa: – Mercoledì 29 settembre si è tenuto l’incontro – dibattito sul progetto di rilancio dell’ospedale di Spoleto, portato avanti dal segretario regionale e capolista di Cambiamo, il Dottor Aldo
    Tracchegiani.
    Il progetto di Breast Unit per la chirurgia oncologica e ricostruttiva della mammella, presuppone almeno 150 interventi l’anno, con la possibilità di raddoppiare, rendendo il progetto un’eccellenza per il San Matteo degli Infermi.
    Con un’equipe chirurgica che nella stessa seduta fa sia la chirurgia oncologica che il primo momento della ricostruttiva, si pu dare una risposta eccellente alle pazienti, uniformando le prestazioni e distribuendole in una rete territoriale per medicazioni e controlli in strutture pubbliche vicine all’abitazione delle pazienti.
    Un progetto a costo zero, che dopo aver trovato riscontro positivo presso la regione, è stato ben accolto dai cittadini, operatori sanitari, sindacati, tra cui FSI – USAE, e associazioni che vedono nel progetto un nuovo punto di rilancio per l’ospedale spoletino.
    Hanno partecipato all’incontro il candidato a sindaco Paolo Imbriani della coalizione Lega, Spoleto nel cuore e Cambiamo; il senatore Stefano Lucidi, i quali oltre a supportare il progetto vedono in esso la possibilità di creare nuovi posti di lavoro. La conferma della realizzazione della strada statale Tre Valli, fa ben sperare in un allargamento dell’utenza per quanto riguarda la popolazione che farà riferimento all’ospedale. Inoltre sono stati toccati argomenti quali, l’assenza di un parcheggio per i dipendenti dell’ospedale e tutti quei cittadini che necessitano di questo servizio. Un intervento semplice che necessità per un’operazione immediata.
    Dall’incontro sono emerse criticità ma Spoleto con questo e con altri progetti che sono in cantiere acquisterà la sua autorevolezza e la sua identità, diventando un punto di riferimento per tutta l’utenza umbra.

    ROSARIO MURRO

    (Il Popolo della Famiglia)

    Comunicati stampa: – 

    ANDREA SISTI

    (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Ora Spoleto, Civici X, Eleggi Spoleto)

    Comunicati stampa: – 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!