• Letto 1223
  • Intervengono S.E. Rev.ma Card. Giovanni Battista Re e Dott. Agostino Re Rebaudengo

    Venerdì 10 Maggio 2019 alle ore 17 a Spoleto nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso, 37) alla presenza dell’autore si terrà una conferenza sull’ultimo libro di don Giulio Dellavite “Se ne ride chi abita i cieli” (Mondadori) grazie all’organizzazione dell’Associazione Amici di Spoleto in collaborazione con il Comune di Spoleto, Assessorato alla cultura. All’iniziativa, introdotta dal presidente Dario Pompili, oltre al Sindaco del Comune di Spoleto Umberto de Augustinis, interverranno l’assessore alla cultura del Comune di Spoleto, Ada Urbani, il manager Agostino Re Rebaudengo ed il cardinale Giovanni Battista Re.

    Nel libro “Se ne ride chi abita i cieli”, don Giulio Dellavite affronta, attraverso la lente particolarissima della cultura monastica, tutti i temi cari ai manager di oggi: dal pensare in ottica relazionale alla gestione delle organizzazioni, dai modelli di leadership responsabile alle migliori strategie per vivere il cambiamento. Così facendo, attualizza insegnamenti millenari e suggerisce a chi legge che la vera grandezza sta nel non perdere mai di vista la propria dimensione interiore, spirituale. Soprattutto, la propria umanità.

    L’iniziativa, inserita tra gli eventi di Primavera del Comune di Spoleto e dell’assessorato alla cultura, è a cura dell’Associazione Amici di Spoleto e si avvale del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto e della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....