Violate le prescrizioni di sicurezza durante l’intervento di contenimento dei cinghiali a Collerisana

  • Letto 863
  • Capodistretto e cacciatore deferiti all’Autorità Giudiziaria 

    Ieri pomeriggio, – si legge in una nota stampa della Questura  – gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto hanno deferito all’Autorità Giudiziaria due uomini che, nel corso dell’intervento di contenimento della specie del cinghiale in ambito urbano con la tecnica della braccata ridotta – che si è tenuto ieri mattina a Spoleto, in località Collerisana – hanno violato quanto disposto dall’art. 17 del T.U.L.P.S. omettendo di adottare tutte le cautele e prescrizioni imposte dal Questore per assicurare che l’abbattimento selettivo avvenisse in condizioni di sicurezza.

    Le attività di indagine degli operatori del Commissariato – prosegue la nota  – sono scaturite da una denuncia presentata alla Polizia di Stato. Gli investigatori, coordinati dalla Procura della Repubblica di Spoleto, hanno quindi acquisito tutti gli elementi utili e sentito il capodistretto preposto alle attività di vigilanza dell’intervento di contenimento. Dalle informazioni acquisite, i poliziotti sono prontamente riusciti a risalire al responsabile.

    Per questi motivi, gli operatori hanno deferito il capodistretto e il cacciatore all’Autorità Giudiziaria per il reato previsto dall’art. 17 del T.U.L.P.S. I reperti, invece, sono stati sequestrati e messi a disposizione della Magistratura.

    Si fa presente che – conclude la nota della Polizia- gli indagati sono da considerarsi innocenti fino a sentenza definitiva di condanna.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....