Sportello del Cittadino, Mariani (ANMIC): ” invito nuovamente tutti i candidati Sindaco a riflettere, questa volta seriamente, chiaramente e senza giri di parole”

  • Letto 1776
  • Testata_Due_Mondi_newsRiceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Mi trovo nuovamente costretto a 20 giorni dalla mia constatazione sulle conseguenze dello spostamento dello Sportello del Cittadino, a ribadire i gravissimi disagi che continuano ad avere tutti gli utenti ma in particolar modo i disabili e gli anziani. Speravo in un interessamento più
    sostanzioso da parte di tutte le forze politiche, maggioranza e minoranza, per risolvere tali gravissimi disagi. Speravo anche in una soluzione, almeno decisa, prima delle elezioni.
    Visto che così non è stato, visto che ci si gioca tutto, ormai, sul campo delle elezioni amministrative della città, invito nuovamente tutti i candidati Sindaco a riflettere, questa volta seriamente, chiaramente e senza giri di parole. Dovranno dire pubblicamente cosa hanno
    intenzione di fare con la gestione di questa problematica e dovranno inserirla chiaramente nel loro programma elettorale.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Da parte dell’ANMIC non è più possibile tollerare una situazione del genere. Non è più possibile tollerare umiliazioni della categoria che tutela e difende, perché di questo si tratta se un disabile oggi si rivolge ad uno sportello pubblico del Comune quale appunto lo Sportello del Cittadino.
    La nostra soluzione ottimale è quella di ritornare dove il servizio funzionava a meraviglia o in alternativa portarci almeno una sede decentrata.
    Pretendo quindi una chiara risposta in quanto il mio ruolo mi obbliga a renderne conto ai 2000 tesserati e agli oltre 5000 assistiti disabili del Comune di Spoleto e loro famiglie.
    Prenderemo atto di tutte le posizioni e anche eventualmente di chi continua a sorvolare.

    Enrico Mariani

    Presidente Regionale A.N.M.I.C.(Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili) Umbria
    Presidente Regionale F.A.N.D. (Federazione Associazioni Nazionali Disabili) Umbria
    Membro costituente Osservatorio Regionale sulla condizione delle Persone con disabilità istituito presso
    la Direzione regionale – Salute e Coesione sociale della Regione dell’Umbria

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....