Spoleto, Sgarbi in visita alla mostra ‘’Amedeo Modigliani e l’art nègre”

  • Letto 2441
  • BANNER-DUE-MONDISi è chiusa ieri a Spoleto la mostra “Amedeo Modigliani e l’art nègre: simbolo, opere, tecnologia”, organizzata dall’Istituto Amedeo Modigliani nell’ambito della programmazione culturale del 60° Festival dei Due Mondi.

    La mostra, incentrata sull’influenza dell’arte africana sull’opera del Maestro livornese, ha riscosso un notevole apprezzamento da parte di pubblico e critica, con l’esposizione di sculture lignee e maschere della collezione privata di Anna Alberghina e Bruno Albertino e di diverse opere dell’artista tanzaniano George Lilanga (1934 – 2005), a confronto con 23 soggetti fra i più famosi di Amedeo Modigliani realizzati, in altissima definizione e in formato originale, con il sistema tecnologico Modlight®.Merli_group_

    Nelle ultime ore Vittorio Sgarbi ha visitato la mostra accompagnato dallo storico dell’arte e direttore artistico di ‘Casa Modigliani’, Alberto D’Atanasio. Sgarbi si è soffermato in particolar modo sulla sezione dell’esposizione denominata “Ospiti d’onore”, che presentava per la prima volta al pubblico quattro opere pittoriche rinvenute successivamente alle catalogazioni ufficiali e oggi al centro di percorsi di attribuzione.

    Ritratto di ElviraL’uomo con cappello e Ritratto di Hannelore (quest’ultima esposta su autorizzazione del Tribunale di La Spezia) sono tre opere firmate da Modigliani: le analisi fino ad ora svolte dalla COO.BE.C hanno mostrato che si tratta di opere coeve al periodo di produzione. La quarta opera pittorica esposta è probabilmente la più interessante dal punto di vista storico e scientifico: se infatti le analisi ne confermassero l’attribuzione si tratterebbe dell’unico ritratto di Picasso a Modigliani.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....