Servizio Civile Universale, prorogato il bando

La nuova scadenza della domanda è giovedì 22 febbraio entro le ore 14

Prorogata a giovedì 22 febbraio la scadenza per gli aspiranti volontari interessati a presentare la domande per il Servizio Civile Universale.

Il Comune di Spoleto ha attivato cinque progetti nelle aree educazione, cultura, protezione civile ed ambiente per impiegare dodici volontari, di cui cinque Giovani con Minori Opportunità (GMO) presso l’Ufficio IAT, la Biblioteca comunale “Giosuè Carducci”, il Museo Carandente, la sede della protezione civile e l’Ufficio Ambiente.

Il primo, “Servizio civile per la promozione delle bellezze dei comuni dell’Umbria”, prevede 2 volontari di cui uno GMO per la sede del servizio Ufficio IAT (Largo Ferrer, 6), mentre per il progetto “Leggere, che piacere: un anno nelle biblioteche della provincia di Perugia” i volontari richiesti sono 3, di cui uno GMO (servizio Biblioteca comunale G. Carducci).

Due i volontari, di cui uno GMO, anche per Palazzo Collicola dove verrà realizzato il progetto “Tra passato e presente: musei e cultura nei comuni umbri”, così come due sono i volontari (uno GMO) per “La sicurezza al centro: protezione civile nei comuni di Lazio, Umbria e Toscana” per la sede di servizio Protezione Civile (via dei Tessili a Santo Chiodo).

Per l’ultimo progetto, “Volontari per la tutela dell’ambiente e del territorio nei comuni di Lazio, Umbria e Marche”, sono invece richiesti tre volontari, di cui uno GMO, per la sede di servizio Piazza della Genga, 4.

Gli aspiranti operatori volontari potranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

La domanda deve essere presentata esclusivamente nella modalità online entro e non oltre le ore 14.00 del 22 febbraio 2024. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande che, se trasmesse con modalità diverse, non saranno prese in considerazione. È possibile presentare una sola domanda per un unico progetto ed un’unica sede.

Per richiedere supporto nella compilazione delle domande o per usufruire di una postazione informatica si può fissare un appuntamento con l’Ufficio Digipass (via Busetti, 28) chiamando il numero 0743.218152 o scrivendo all’indirizzo digipass.spoleto@comune.spoleto.pg.it.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....