“Sarà lo stadio di tutti”

  • Letto 822
  • Entusiasmo e progetti in casa Pol.Pen. dopo la riapertura del ‘Comunale’

    (DMN) Spoleto – lunedì 30 dicembre, dopo mesi di lavori di manutenzione, si é tornato a giocare a calcio allo stadio Comunale (clicca qui) . La gestione dell’impianto sportivo del centro storico é stato affidata da inizio settembre, in via temporanea (10 mesi) all’Asd. Pol.Pen. Spoleto guidata dalla presidente Angela Carmeli.

    I lavori di sistemazione della struttura (tribune, spogliatoi, area verde) sono stati effettuati dai volontari della Polizia Penitenziaria mente il manto erboso è stato curato dalla ditta Bocci Vivai. Quest’ultimo é stato un lavoro complesso che ha imposto tre mesi di totale inutilizzo del terreno di gioco. In questi mesi, l’area attorno al rettangolo verde é stata utilizzata per lo svolgimento delle lezioni di educazione fisica degli  studenti degli istituti superiori del centro storico: i licei artistico, linguistico e psicopedagogico e l’Istituto alberghiero, oltre che per gli allenamenti in notturna della Pol.Pen. di mister Fabrizio Santarelli impregnata nel campionato di Seconda Categoria.

    Terminati i lavori, nei giorni scorsi, la dirigenza della Pol.Pen. ha contattato tutte le altre realtà calcistiche cittadine, in primis lo Spoleto Calcio, per offrire l’utilizzo dello stadio cittadino.

    La scorsa settimana abbiamo effettuato un sopralluogo all’impianto con i rappresentanti dello Spoleto Calcio – dice un dirigente della Pol.Pen. a DMN – ma lo stesso  tecnico dei biancorossi ha preferito rifiutare la nostra proposta per via delle non perfette condizioni del manto erboso. Successivamente abbiamo contattato le altre società spoletine e la BM8, impegnata nel campionato di Prima Categoria, ha accettato la nostra proposta. La squadra di Loretoni giocherà al Comunale le restanti partite del suo campionato e la società contribuirà alle spese di gestione”.

    I cancelli del Comunale resteranno aperti a tutti. 

    É nostra intenzione – spiega il dirigente – mettere l’impianto a disposizione della città. Sarà lo stadio di tutti. Siamo disponibili ad ospitare qualsiasi iniziativa e chiunque faccia richiesta. A breve sarà attivo il bar e, con l’arrivo della buona stagione,  non  escludiamo di lasciare aperto l’impianto a disposizione di chi volesse godersi il verde o allenarsi nel cuore della città”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....