Rifiuti abbandonati: collaborazione tra la Polizia Municipale e la VUS

  • Letto 967
  • “Non possiamo tollerare che i comportamenti virtuosi di tanti cittadini vengano mortificati da questa totale mancanza di attenzione e di rispetto delle regole”

    Controlli più serrati e stretta collaborazione tra la Polizia Municipale e la Valle Umbra Servizi. Sono questi i punti centrali dell’azione di contrasto che il Comune di Spoleto sta mettendo in campo per arginare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in aree pubbliche.

    Questa mattina, a seguito di una segnalazione, l’ispettore ambientale della VUS Domenico Busetti ha comminato due sanzioni ad altrettanti cittadini per aver lasciato i rifiuti in luoghi impropri della città, senza provvedere ad effettuare la raccolta differenziata e non utilizzando i contenitori messi a disposizione dalla VUS.

    La problematica, purtroppo annosa, sta richiedendo uno sforzo maggiore da parte della Polizia Municipale, a cui il vicesindaco Stefano Lisci, in accordo con l’assessora Agnese Protasi e il Comandante Massimo Coccetta (foto) , ha chiesto di intensificare i controlli durante i turni di servizio esterno per segnalare eventuali anomalie all’ispettore ambientale della VUS.

    “Non possiamo fare altrimenti – ha spiegato il vicesindaco Lisci – perché questa mancanza di educazione civica va a discapito del decoro della città e dell’intera comunità. È un’azione che vogliamo portare avanti parallelamente ad un’opera di sensibilizzazione su cui stiamo lavorando con l’assessore Protasi. Personalmente sono favorevole anche ad innalzare le pene pecuniarie e cercheremo di utilizzare tutte le leve a nostra disposizione per evitare il ripetersi di un fenomeno così degradante”.

    Anche l’assessora Protasi, che segue le deleghe relative all’ambiente, ritiene non procrastinabile un aumento dei controlli sul territorio:”Purtroppo accade nel centro storico come nelle frazioni, rendendo non semplice lo sforzo che chiediamo alla Polizia Municipale. Allo stesso tempo non possiamo tollerare che i comportamenti virtuosi di tanti cittadini vengano mortificati da questa totale mancanza di attenzione e di rispetto delle regole”.

    Il vicesindaco Lisci e l’assessora Protasi hanno ringraziato la Polizia Municipale e l’ispettore ambientale della VUS per il lavoro che stanno svolgendo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....