“Qualcuno ci metta la faccia”

  • Letto 864
  • Il comunicato stampa degli Autotrasportatori del Consorzio Monteluco

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    A fine Agosto ci fu un incontro con l’assessore Protasi dove si erano avanzate delle richieste a proposito del trasporto di cemento per i soci del Consorzio CAM.
    Preso atto che , per il trasporto della breccia , nella cava situata nel NOSTRO territorio ,nel NOSTRO Comune in Loc.Santo Chiodo , si continuavano e si continuano ad occupare SOLO ed ESCLUSIVAMENTE Ditte appartenenti ad altri Comuni ,avevamo avanzato delle richieste per avere almeno delle risposte ai nostri quesiti.

    Parliamo di sole risposte e non di fatti!!!!!
    Risposte che avremmo dovuto avere entro il mese di settembre, MA DI QUALE ANNO?
    Abbiamo chiesto più volte un incontro con il nostro (????) Sindaco Sisti ,con l’amministrazione comunale ,la giunta ,l’opposizione nonché la Presidente della Regione Tesei . Non c’è mai stata data una rispota ,un appuntamento, un chiarimento.
    Abbiamo un Senatore che molti di noi hanno conosciuto in campagna elettorale ,eletto per il secondo mandato ,un senatore che dice di avere a CUORE la nosta città , anche qui il silenzio più assoluto!!!!
    Sono queste le persone che chiedono i nostri voti , queste sono le persone amiche in campagna elettorale ma poi , che fine fanno? E soprattutto da che parte stanno???
    Spoleto è al collasso , le aziende chiudono e nessuno interviene , il nostro Ospedale , che futuro avrà ???
    Almeno nella passata Amministrazione un Rewferente c’erà con cui confrontarsi!
    E’ vergognoso tutto questo !!!
    Un imprenditore sarebbe stato interessato all’acquisto dello Stabilimento Ex Cementir di Sant’Angelo in Mercole ma la vendita è stata negata , perché? Sarebbe stato un ‘fastidio’? Nessuna risposta…………
    Nel mese di ottobre , con i sindacati delegati , ci fu un incontro dove si spiegava la situazione dell’azienda Ex Cementir e situazione Cava , in presenza di Rai 3 ed altre testate giornalistiche. Purtroppo anche in questo caso si è fatto un buco nell’acqua . Le notizie uscite non riportavano chiaramente tutto ciò che si era dichiarato .
    Sperando che con la presente si possano almeno avere delle risposte , crediamo che almeno quelle ce le meritiamo, che qualcuno ‘che conta ‘ ci possa mettere la faccia .

    Toma Fabio Consorzio CAM

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    One Comment For "“Qualcuno ci metta la faccia”"

    1. Massimo
      Dicembre 23, 2022

      In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere cresciuta con dei valori e poi passa dall’altra sponda!!!!

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....