Primo impegno da presidente CEU per mons. Boccardo, a palazzo Donini l’incontro con la governatrice Marini

  • Letto 1413
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOLa presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto nel pomeriggio di mercoledì 4 ottobre 2017 a Palazzo Donini il nuovo presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu), l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo. Nel rinnovargli gli auguri di buon lavoro, la presidente Marini ha ricordato «la collaborazione preziosa da tempo attivata con un protocollo d’intesa fra la Regione Umbria e la Ceu a sostegno delle famiglie e delle persone ‘vulnerabili’ e di quelle che necessitano di aiuti a causa della crisi economica e lavorativa. Un aiuto materiale e una vicinanza reale alle persone in difficoltà dimostrata anche nell’accoglienza ai migranti fuggiti dalla miseria e dalle guerre dei luoghi nativi».

    «Azioni concrete di solidarietà – ha proseguito – che la Regione continuerà a sostenere e a portare avanti, così come ribadiamo la nostra volontà di sostenere i progetti sociali ed educativi rivolti ai minori riconoscendo e valorizzando la funzione sociale, educativa e formativa svolta dalle parrocchie e dagli istituti religiosi attraverso gli oratori».

    Assistenza_Fioretti_Gianni

    Nel corso del cordiale incontro, la presidente Marini ha ringraziato ancora una volta mons. Boccardo per l’impegno profuso nel territorio dell’Archidiocesi al fianco delle comunità colpite dai recenti eventi sismici e per la ricostruzione dei luoghi di culto e il restauro dei beni culturali danneggiati e, ricordando la ultraventennale collaborazione tra la Regione Umbria e la Ceu per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici umbri, ha ribadito «l’impegno mio personale e della Giunta regionale, ancora più forte dopo le ferite inferte dal terremoto, per riaprire il prima possibile al culto le chiese danneggiate».

    Fonte: www.spoletonorcia.it

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....