• Letto 440
  • Sono i brianzoli a staccare il biglietto per la prossima Challenge Cup vincendo in rimonta la finale dei Playoff Challenge al PalaBarton. Perugia non sfrutta il vantaggio 2-1 nei set e 23-20 nel quarto

    È la Vero Volley Monza a prendersi il biglietto per l’Europa. Nella finale dei Playoff Challenge i brianzoli espugnano in rimonta al tie break il PalaBarton superando i padroni di casa della Sir Safety Susa Perugia 0e conquistando un posto nella prossima Challenge Cup.
    Match con tante facce quello visto stasera. Perugia non sfrutta la ghiotta occasione per chiuderlo avanti 2 set ad 1 e 23-20, nel quinto il nervosismo la fa da padrone (anche un cartellino rosso per Colaci dopo una topica arbitrale) con gli ospiti che mantengono maggiore lucidità fino al punto conclusivo di Beretta.
    I numeri del match indicano nel servizio il fondamentale decisivo per l’esito finale. Monza è letale dai nove metri con 14 ace e tanti turni che mettono in crisi il dispositivo di ricezione avversario.
    Nelle file di Perugia il migliore è Rychlicki (22 palloni vincenti con il 61% in attacco), doppia cifra per Leon (12 con 2 ace) e Semeniuk (13 con 3 muri).
    Si chiude dunque con grande amaro in bocca la stagione bianconera che la prossima stagione non sarà in lizza in nessuna competizione europea.
     
    IL MATCH
     
    Giannelli, Rychlicki, Russo, Flavio, Leon, Semeniuk, Colaci libero. Questo l’ultimo 6+1 iniziale scelto da Anastasi. Subito 2-0 Perugia con Leon. Ace di Rychlicki (4-1). Altri due per i padroni di casa (6-1). In rete il contrattacco di Semeniuk poi a segno Maar (7-5). Gli opposti Grozer e Rychlicki vanno a bersaglio poi Giannelli chiude l’attacco dalla seconda linea (11-7). Muro vincente di Galassi (11-9). Rychlicki continua a mietere punti (13-10). Semeniuk sfonda il muro brianzolo (15-11). Ace di Cachopa, Semeniuk e Davyskiba (19-17). Out Grozer (21-17). Doppio ace di Galassi (21-20). Leon chiude uno scambio lunghissimo (23-21). Perugia arriva al set point con una gran difesa di Colaci (24-21). Ace di Leon, Perugia avanti (25-21).
    Parte forte Monza con Galassi e Beretta sugli scudi (0-5). Grozer chiude il contrattacco (1-7). Dentro Plotnytskyi per Leon. Semeniuk in diagonale (4-8). Galassi ristabilisce le distanze (4-10). Ace di Giannelli (7-11). Monza non si scompone e con Maar torna a +6 (7-13). Altro ace di Galassi (8-16). Servizio vincente anche per Grozer (9-18). Il set è saldamente in mano alla Vero Volley, il sigillo lo mette Beretta (15-25).
    Reagisce Perugia in avvio di terzo parziale (5-2). Ace di Maar (6-5). È Rychlicki l’arma dei padroni di casa (9-6). Monza torna a contatto (10-9). Dentro Solè per Flavio. Perugia riparte con la pipe di Leon (13-10). Monza commette un paio di errori gratuiti e Perugia va a +5 (16-11). Rychlicki continua nella sua grande prova in attacco (19-14). Muro vincente d Russo (20-14). Ancora Rychlicki e poi ace di Leon (22-14). Il turno al servizio di Davyskiba riduce il gap (22-17). Russo chiude il primo tempo (23-17). Solè si infila nel muro brianzolo e Perugia arriva al set point (24-18). La pipe di Plotnytskyi manda avanti i bianconeri (25-19).
    Equilibrio nelle fasi iniziali del quarto set (5-5). Break Perugia con Leon (7-5). Solè in primo tempo poi smash di Russo (9-6). Muro di Galassi (9-8). Ace di Maar e parità (10-10). Perugia riparte con il muro di Semeniuk (12-10). Rychlicki dalla seconda linea poi ace di Russo (14-11). Semeniuk vincente con la pipe (17-14). Ace di Grozer (17-16). Semeniuk trova le mani alte del muro avversario (20-17). Monza commette alcuni errori in battuta e le distanze restano immutate (22-19). Il muro di Monza riporta le squadre in parità (23-23). Errore di Perugia, set point Vero Volley (23-24). Leon allunga il parziale ai vantaggi (24-24). Maar gioca il maniout, si va al tie break (24-26).
    2-2 nel quinto. Ace di Grozer (2-3). Azione convulsa, con topica arbitrale, e rosso a Colaci (3-5). Punto di Davyskiba (3-6). Non passa Solè (4-8). Il muro di Russo dimezza (6-8). Muro di Maar (7-11). Sempre Maar porta i suoi al match point (10-14). Il miro di Beretta chiude la contesa (10-15).
     
     
    I COMMENTI
     
    Simone Giannelli (Sir Safety Susa Perugia): “Mi spiace molto. Questa era la nostra finale, volevamo giocarne un’altra ma il campo ha deciso così. Ce la siamo comunque conquistata e volevamo portarla a casa, ma lo sport è questo, Era una gara importante, non voglio trovare alibi, dovevamo chiuderla nel quarto set. Dobbiamo fare tesoro di questa esperienza e costruire per la prossima stagione”.
     
    IL TABELLINO
          
    SIR SAFETY SUSA PERUGIA – VERO VOLLEY MONZA 2-3
    Parziali: 25-21, 15-25, 25-19, 24-26, 10-15
    SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Giannelli 2, Rychlicki 22, Russo 8, Flavio 1, Leon 12, Semeniuk 13, Colaci (libero), Ropret, Plotnytskyi 1, Solè 2. N.e.: Herrera, Mengozzi, Cardenas, Piccinelli (libero). All. Anastasi, vice all Valentini.
    VERO VOLLEY MONZA: Cachopa 1, Grozer 17, Galassi 15, Beretta 4, Davyskiba 16, Maar 21, Federici (libero), Zimmermann, Szwarc 1, Magliano, Di Martino 2. N.e.: Marttila, Rossi (libero), Hernandez, Pirazzoli. All. Eccheli, vice all. Ambrosio.
    Arbitri: Giuseppe Curto – Stefano Caretti
    LE CIFRE – PERUGIA: 20 b.s., 7 ace, 29% ric. pos., 13% ric. prf., 52% att., 6 muri. MONZA: 28 b.s., 14 ace, 34% ric. pos., 15% ric. prf., 50% att., 8 muri.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....