Palazzo Collicola, nuovo appuntamento del Libro d’Ingresso

  • Letto 128
  • Tutto pronto per il nuovo appuntamento del Libro d’Ingresso, manifestazione promossa dal cinéma Sala Pegasus, che giunge quest’anno alla sua VII edizione con il 24esimo volume. L’evento di presentazione del nuovo libro d’ingresso, intitolato Grottesche – ovvero la persistenza della mostruosità, si terrà sabato 25 maggio alle ore 11:00 e alle ore 17:00, e venerdì 31 maggio alle ore 17:00 presso palazzo Collicola a Spoleto.

    Grottesche è una collezione di dieci sculture realizzate da Luigi Beccafichi, con testi di Luis Gabriel Santiago (suo alter ego). Le opere, create con materiali come marmo, ferro battuto, travertino e cartapesta, rappresentano personaggi leggendari del mondo del caos, ispirati alle antiche decorazioni murali chiamate, appunto, grottesche. Queste sculture emergono tanto dal passato che le ha ispirate quanto dalla storia personale dell’autore, Luigi Beccafichi, scenografo, fotografo e pittore.

    I testi del libro di Santiago saranno interpretati da Laura Frascarelli, aggiungendo una dimensione performativa alla presentazione. Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione (tel 3355989803 – 3338636725), il costo di ingresso è di 5 euro.

    L’iniziativa del Libro d’Ingresso, ormai un appuntamento fisso per la città di Spoleto, offre un volumetto omaggio, distribuito al pubblico insieme al biglietto dello spettacolo. L’obiettivo è promuovere la letteratura breve attraverso monologhi, poesie, racconti, riflessioni, articoli e testi di canzoni. Gli spettatori assisteranno a uno spettacolo in cui i testi selezionati sono tratti dal libro, che rimane fedele alla sua funzione più intima e confidenziale.

    Negli anni, il Libro d’Ingresso ha ospitato eventi speciali con ospiti di prestigio e prime assolute, come nel caso del libro di Sonia Bergamasco, o le serate con Edoardo Albinati e Davide Riondino. Gli spettacoli si sono tenuti in diverse sedi, dalla Sala Pegasus fino agli spazi aperti della Fattoria Sociale, dove il Libro d’Ingresso è stato accompagnato da cene ispirate, e, in questa ultima occasione, negli spazi di Palazzo Collicola.

    L’esposizione Grottesche – ovvero la persistenza della mostruosità, invece, sarà aperta tutti i giorni (tranne il martedì) con ingresso gratuito (10:30 – 13; 15:30 – 19) a Palazzo Collicola a partire da sabato 25 maggio fino a domenica 2 giugno.

    Grottesche – ovvero la persistenza della mostruosità è un evento patrocinato dal Comune di Spoleto inserito nel cartellone del “Maggio dei libri”, con la collaborazione dei Musei Civici di Spoleto e il Centro per il libro e la lettura.

    Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si prega di contattare i numeri 3355989803 – 3338636725.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....