Osteoporosi, giornata dedicata alla salute delle ossa

  • Letto 218
  • L’ospedale di Spoleto aderisce all’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda

    Mercoledì 20 ottobre la Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza l’(H)-Open Day dedicato alla salute delle ossa. Negli ospedali aderenti del network Bollini Rosa saranno disponibili servizi gratuiti per la prevenzione e la diagnosi precoce rivolti alla popolazione femminile. L’Azienda Usl Umbria 2, anche in questa occasione, aderisce all’iniziativa con la partecipazione del presidio ospedaliero “San Matteo degli Infermi” di Spoleto”.


     Sono previste visite, consulenze e colloqui con i professionisti del nosocomio per la giornata di mercoledì 20 ottobre con orario 8:30-14:00 e 14:15-15:30 nell’area ambulatoriale della struttura ospedaliera ubicata al secondo seminterrato. La prenotazione è obbligatoria, al fine di programmare gli accessi in ospedale. Dalle ore 12 alle ore 13 di mercoledì e venerdì ci si può prenotare, fino a completamento posti, al numero 0743.210287 o, in alternativa, si può inviare una email all’indirizzo sara.pulcini@uslumbria2.it

    In Italia, il 23% delle donne oltre i 40 anni e il 14% degli uomini con più di 60 anni è affetto da osteoporosi; si stima colpisca circa 5.000.000 di italiani, di cui l’80% sono donne in post menopausa.

    Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi, promuove il 20 ottobre la sesta edizione dell’(H)-Open Day dedicato alla salute delle ossa.

    “Obiettivo di questa iniziativa, giunta alla sua 6ª edizione, è sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione primaria, attraverso l’adozione di corretti stili di vita fin dalla giovanissima età e un corretto introito di calcio e vitamina D, secondo un’alimentazione equilibrata e adeguata” – commenta Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda.

    “Nell’ambito della prevenzione gioca un ruolo strategico anche la diagnosi precoce per impedire il verificarsi delle fratture da fragilità che rappresentano la complicanza più temibile e invalidante dell’osteoporosi. Ecco perché l’(H)-Open Day di Onda è una valida occasione per offrire alla popolazione strumenti di prevenzione e sensibilizzazione su questa patologia che colpisce soprattutto le donne in post menopausa”.

    L’iniziativa gode del patrocinio della Fondazione FIRMO, della Società Italiana di Menopausa (SIM), della Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS) e della Società Italiana di Reumatologia (SIR) ed è resa possibile anche grazie al contributo incondizionato del Gruppo Lactalis Italia.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    M4984 2021-10-18 16:49:01
    Ha perso SPOLETO!!! Complimenti.
    Aurelio Fabiani 2021-09-27 21:09:54
    Non ci sono programmi ma solo promesse, non ci sono fatti ma solo chiacchiere. Non ci sono idee ma solo.....
    Battini marina 2021-09-27 17:26:31
    Ho già scritto un commento ma non l avete pubblicato.....la verità vi fa male?
    Battini Marina 2021-09-27 17:23:23
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....
    Battini Marina 2021-09-27 17:21:43
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....