“Muri maledetti”, video e performance artistica nella Chiesa di Sant’Agata

  • Letto 2441
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOIn occasione della Giornata del Contemporaneo, organizzata ogni anno a livello nazionale da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani ) e promossa dal MiBACT, l’Associazione Amici dell’Abbazia di Sassovivo Onlus in collaborazione con il Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto, sabato 14 ottobre 2017, presenta, nella chiesa di Sant’Agata, l’intervento artistico “Muri Maledetti” creato dall’attore, regista e artista visivo Julian Janowski.

    Assistenza_Fioretti_Gianni

    L’intervento si compone di un video d’essai che verrà proiettato in loop su uno schermo/installazione dalle 10.00 alle 19.00, per sensibilizzare  dell’indifferenza verso il prossimo. Alle 16.30, con repliche alle 17.00 e 17.30, al video verrà affiancata la presentazione della performance dal vivo “Narciso pentito” – di e con Julian Janowski, con la partecipazione di Omar Jaitteh – una parabola scenica sul solipsismo.

    Alle 18.00 sarà possibile, su richiesta, effettuare una visita guidata al Museo e al Teatro romano.FB_IMG_1507912405731

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....
    Giorgio proietti 2022-05-06 07:44:20
    Pover fratello mio
    fabien 2022-04-09 10:16:14
    Ma guarda un po', per il Mattatoio, i soldi ci sono grazie all interessamento della silente Agabiti(sulla vicenda dell'ospedale di.....
    Aurelio Fabiani 2022-04-02 17:20:04
    Bene, è importante solidarizzare con chi scappa dalla guerra, ma ci sarebbe piaciuto che i Grifoni di tutta la terra.....