L’opera del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto nelle Scuole del comprensorio

  • Letto 8775
  • MiniOpera Tour 2023

    11 tappe, oltre 80 classi coinvolte, ben 17 concerti, sono questi i numeri che il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto mette in campo per questa nuova ricca Stagione Sperimentale 2023, a favore delle scuole e dei giovani.    

    MiniOpera Tour 2023 è un progetto con le Scuole di Spoleto e di tutto il comprensorio di ogni ordine e grado che ha già riscosso un enorme successo in occasione della scorsa Stagione Lirica 2022 e che quest’anno, con nuovo entusiasmo e a grande richiesta dei dirigenti scolastici e degli stessi insegnanti, si è rinnovato con maggiore capillarità nel territorio e nel tessuto scolastico, intessendo un sempre più proficuo rapporto di amicizia e collaborazione tra l’Istituzione e le Scuole, mettendo al centro l’arte del canto lirico per quello che lo Sperimentale definisce senza indugio “il pubblico più bello”, ovvero quello prezioso dei nostri bambini e ragazzi.

    Il Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” sta raggiungendo, con il proprio personale tecnico-musicale e organizzativo, tutti gli Istituti scolastici di Spoleto città e del comprensorio e mette così in scena, negli spazi che le singole scuole con entusiasmo e partecipazione hanno messo a disposizione, una conferenza concerto di presentazione della 77ma Stagione Lirica Sperimentale, che avrà luogo dal 24 agosto al 23 settembre 2023.

    L’Istituzione approda nelle singole scuole con mezzi propri, visitando anche più plessi scolastici in una sola giornata e, una volta raggiunta la destinazione, dà inizio allo spettacolo: il Maestro Mauro Presazzi, direttore del Coro dello Sperimentale, insieme a Raffaella Clerici, storica e collaboratrice archivista dell’Istituzione, introducono l’incontro, mentre i Cantanti dello Sperimentale (tra i migliori in Europa) si esibiscono in alcune arie, duetti e quartetti tra i più celebri dell’opera lirica, tra cui quelli che il pubblico potrà apprezzare nell’opera principale che andrà in scena in Stagione, ovvero la Turandot di Giacomo Puccini.

    I Maestri Dahyun Kang, Pablo Salido Pulido e Lorenzo Tomasini con la loro arte li accompagneranno al pianoforte.

    In fervida attesa delle tre rappresentazioni dell’opera pucciniana che lo Sperimentale metterà in scena anche per le Scuole, nei giorni del 12, 13 e 14 settembre 2023 (unitamente al rinnovato protrarsi del Concorso Chi è di scena? Le Scuole all’Opera), la Turandot viene qui raccontata agli studenti con semplicità e fascinazione e i ragazzi restano rapiti dalla bellezza di questa favola in musica, nonché dalle cristalline voci dei giovani cantanti, che riecheggiano inusitatamente tra i loro banchi di scuola.

    Quest’anno lo Sperimentale, attraverso MiniOpera Tour, ha voluto raggiungere anche i plessi più lontani dalla città, nelle realtà periferiche del comprensorio, senza tralasciare quegli istituti ancora ricoverati nei container che li ospitano ormai dal lontano terremoto del 2016.

     

    Si è cominciato il 18 maggio con i ragazzi della Scuola Primaria di Villa Redenta, grazie all’ospitalità della Dirigente Prof.ssa Silvia Mattei e al coinvolgimento delle loro insegnanti – si ringraziano particolarmente Elisabetta Giarnera e Roberta Farinelli-.  Si è proseguito poi nella mattinata di martedì 23 maggio visitando i ragazzi della Scuola Primaria di San Martino in Trignano (per la quale si ringrazia il dirigente Prof. Massimo Fioroni e le maestre Dina Sabini e Serena Pettorelli) ai quali si è aggiunta un’entusiasta piccola rappresentanza dei bambini dell’ultimo anno della materna.

    E così senza sosta fino al 9 giugno, ultimo giorno di scuola, il team dello Sperimentale raggiungerà a breve la Scuola Primaria Arcobaleno sezione di Baiano di Spoleto, grazie all’entusiasmo delle maestre Serena Rosati e Daniela Silvani.

    Ben due giornate, esattamente il 29 e il 30 maggio, saranno dedicate ai concerti presso la Scuola Primaria XX Settembre, con le sue numerose 10 classi, per le quali si ringraziano la Dirigente Prof.ssa Norma Proietti e la maestra Fiorella Santarelli.

    Si visiteranno poi anche le Scuole di Campello sul Clitunno: il primo giugno vi sarà un primo concerto alla Scuola Primaria, per il quale si ringrazia la maestra Daniela Pinchi, seguito da un secondo concerto nel cortile della Scuola Secondaria, grazie all’accoglienza della Prof.ssa Simonetta Scarabottini. Nei giorni seguenti sarà la volta della Scuola Primaria Francesco Toscano con le maestre Sivia Cretoni e Mara Cesari.

    Si concluderà questo viaggio poi con ben tre Scuole di Secondo Grado, nei giorni del 7, 8 e 9 giugno, ovvero la Scuola Media di Baiano, per la quale un sentito ringraziamento va al Prof. Rosario Pruiti, la Media Alessandro Manzoni (nella quale il Prof. Luca Panico si è prodigato affinché lo Sperimentale trovi la giusta accoglienza nei sottostanti locali della Banda) e la Media Pianciani, dove la Prof.ssa Alessandra Natalini assisterà con i suoi alunni al Miniopera Tour direttamente nella loro aula magna.

    Il progetto MiniOpera Tour è così l’occasione di far conoscere in modo più approfondito la prestigiosa storia dello Sperimentale, che dal 1947 ad oggi tiene banco con produzioni dalle molte eco internazionali, ai giovani studenti di Spoleto e, al contempo, avvicinarli a questa forma di teatro che può offrire loro molti spunti di riflessione e di divertimento, nonché una gradevole lettura della Turandot pucciniana, che incontreranno a teatro il prossimo settembre.

     

    Il Progetto Miniopera Tour 2023 è a cura di Raffaella Clerici e di Mauro Presazzi del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, con il supporto di Gloria Bagatti e Marta D’Atri.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....