Le Fiamme oro Rugby in ritiro a Spoleto, le immagini dell’allenamento al campo di San Nicolò

  • Letto 1884
  • BANNER-DUE-MONDI(DMN) Spoleto – da qualche tempo, il rugby, ha trovato casa a Spoleto, in via Pietro Falchi, nel popoloso quartiere di San Nicolò, una casa che può essere ospitale anche per chi viene da fuori città. È il caso delle Fiamme Oro Rugby, la squadra del gruppo  sportivo della Polizia di Stato che da qualche anno sceglie la città del Festival per svolgere parte della propria preparazione estiva grazie alla presenza in città dell’Istituto per Sovrintendenti “R.Lanari”. Gli atleti, soggiornando alla Scuola di Polizia, negli anni passati, dovevano svolgere le proprie attività, in campi da calcio ‘adattati’ al rugby, fuori città, mentre, da quest’anno hanno potuto usufruire  anche dell’impianto gestito dalla Spoleto Rugby Asd. “È un grande onore per noi poter ospitare una squadra di Eccellenza, la massima serie nazionale – ha detto il direttore tecnico della Spoleto Rugby Alessandro Ruisi a DMN – in passato, erano costretti ad allenarsi fuori Spoleto,  quest’anno, dopo essersi allenati qui, hanno deciso che in futuro utilizzeranno sempre il nostro campo per svolgere la preparazione estiva e questo non può che essere motivo di soddisfazione”.

    Il rugby è uno sport bellissimo, spesso messo in secondo piano e che merita di essere conosciuto. Questo è il lavoro che stanno portando avanti, da qualche tempo, i tecnici della Spoleto Rugby. “Prima dell’inizio delle nostre attività – ha detto Ruisi – i ragazzi di Spoleto che volevano avvicinarsi a questo sport dovevano andare ad allenarsi fuori città (Perugia o Foligno ndr), ora possono farlo qui. Stiamo facendo un grande lavoro, a titolo gratuito, nelle scuole del territorio per far conoscere ed apprezzare questo sport, lo scorso anno siamo riusciti a coinvolgere circa settanta ragazzi e speriamo, in futuro, di farne innamorare di rugby molti di più”.Merli_group_

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....