Insieme …per un Territorio vitale, sostenibile e competitivo

  • Letto 459
  • A Palazzo Mauri lincontro del GAL Valle Umbra e Sibillini

    Si è tenuto ieri nella sala conferenze di palazzo mauri, sede della Biblioteca comunale “G. Carducci” di Spoleto, uno degli incontri che il GAL Valle Umbra e Sibillini organizza nel territorio per promuovere il confronto e la concertazione con le rappresentanze del mondo imprenditoriale ed istituzionale locali per definire la nuova Strategia di Sviluppo Locale 2023/2027.

    Insieme …per un Territorio vitale, sostenibile e competitivoè il titolo dell’incontro aperto al pubblico in cui sono stati affrontati i temi legati agli ambiti ed agli obiettivi strategici all’interno dei quali sarà sviluppato il Piano di Azione Locale.

    Un vero e proprio tavolo di concertazione, quello di ieri, in cui è stata presentata la prima proposta sulle future strategie di sviluppo locale. Ad aprire i lavori, dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Spoleto Andrea Sisti, è stato Pietro Bellini, Presidente del GAL Valle Umbra e Sibillini, il cui Direttore, Davide Fongoli, ha presentato i primi risultati di studio e la proposta della strategia di sviluppo locale.

    Dopo gli interventi, si è tenuta una tavola rotonda con i rappresentanti territoriali della CNA Umbria, della Confagricoltura Umbria, il Sindaco di Trevi Bernardino Sperandio, professionisti del settore e imprenditori del territori che hanno partecipato anche al dibattito “Voce al territoriodurante il quale hanno potuto esporre le proprie idee e proposte sulla nuova programmazione.

    Siamo molto contenti di ospitare per primi gli incontri organizzati dal Gal sul territorio – ha dichiarato Giovanni Maria Angelini Paroli, assessore al Marketing e innovazione imprenditoriale e del turismo 4.0 per la valorizzazione dell’economia locale e membro del Consiglio Direttivo del Gal Valle Umbra e Sibillini per conto del Comune di SpoletoCome Amministrazione siamo consapevoli dell’importanza di questa nuova programmazione e l’opportunità da cogliere è condivisa anche dal mondo imprenditoriale locale. Ringrazio ancora una volta il Gal che è uno dei player principali con un ruolo fondamentale nel connubio tra pianificazione e bandi, territorio e imprenditori”.

    Alla fine dei lavori è stata offerta dal Gal una degustazione di produzioni enogastronomiche locali.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....